Porto San Giorgio: refezione scolastica, il servizio parte il 23 settembre

PORTO SAN GIORGIO – Il servizio di refezione scolastica riprenderà dopo le prossime elezioni, mercoledì 23 settembre. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale, a garanzia di una più efficace azione di adeguamento alle disposizioni per la prevenzione del contagio da Covid 19.

La comunicazione è stata inviata alla direzione scolastica dell’Isc Nardi. Il Comune intende quindi completare gli interventi di pulizia e ripristino degli spazi immediatamente dopo le due giornate di voto, previste il 20 ed il 21 settembre. Si tratta di un’operazione complessa, che riguarda tutti i plessi cittadini adibiti a mensa.

“Non solo – aggiunge l’assessore all’Istruzione Francesco Gramegna – le decisioni prese tengono anche conto dei repentini cambiamenti delle norme legate alla refezione che arrivano dal Ministero, dalle distanze da rispettare alle modalità di sporzionamento, dal servizio ai materiali da utilizzare”.

Nella giornata odierna, Gramegna ha fatto visita all’asilo nido “Piccoli passi” in via Petrarca dove, dall’inizio della settimana, è ripresa l’attività per i bambini sotto ai 3 anni. La struttura si è fatta trovare recuperata e ammodernata dopo la chiusura legata all’emergenza Covid 19.

Dopo i recenti lavori negli spazi interni, con decorazioni e disegni, sono state create due nuove sezioni (cosiddette “bolle”) che ospitano 33 bambini. Sono seguiti da 3 educatrici comunali e 3 della cooperativa di servizio, con l’ausilio di un’operatrice scolastica e di una cuoca.

“Ho avuto il piacere di trovare luoghi rinnovati ed accoglienti – ha affermato Gramegna – giochi nuovi, spazi adeguati ai piccoli e rispettosi delle nuove disposizioni anti pandemia”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...