Al Friku Festival magiche lezioni di ecologia con Luca Regini e il suo EcoCircus


SANT’ANGELO IN PONTANO – Questa sera lunedì 29 agosto il Friku Festival torna a Sant’Angelo in Pontano. Questa volta con l’artista Luca Regina e il suo “EcoCircus” che avrà inizio alle ore 21 in Piazzale Trento, come sempre ad ingresso gratuito.

EcoCircus è uno spettacolo moderno, scoppiettante e innovativo nel quale, tra magie, acrobazie ed equilibrismi, i rifiuti prendono vita e diventano protagonisti di gag funamboliche, esibizioni sorprendenti e mirabolanti performance. Uno show comico, magico e adatto a tutte le età, in cui si parla in modo originale di raccolta differenziata, energie rinnovabili, stop alla plastica e risparmio energetico.

Luca Regina è un artista affermato, di grande esperienza e molto apprezzato. inizia il proprio percorso artistico 25 anni fa a Torino. Innamorato del circo, della giocoleria e della magia, decide di frequentare la Scuola di Circo di Stato di Mosca che lo forma come performer e virtuoso, per poi approfondire le conoscenze sul comico al celebre Atelier di Philip Radice e al Nouveau Clown Institute diretto da Jango Edwards. Nel 1993, comincia il sodalizio artistico con Tino Fimiani e nascono i Lucchettino, che vale al duo numerosi premi e collaborazioni di eccellenza (con Jango Edwards, Arturo Brachetti, Marco Berry, Zelig,..).

Il 3 settembre il Friku Festival 2022 terminerà con un doppio spettacolo nella località Montalto di Cessapalombo. Si inizierà alle 21:00 con “Unicycle dream man” di Giorgio Bertolotti, esperto artista di strada ed acrobata che stupirà il pubblico con un’originale performance di equilibrismo su monocicli di varie altezze, e si concluderà a seguire con “MitiMuti” dell’associazione Ho Un’idea, spettacolo di teatro fisico e gestuale con narrazione spiccatamente comica che mira a raccontare diversi  personaggi mitici, demitizzandoli e favorendone l’approccio al pubblico attraverso la risata.

La seconda edizione del Friku Festival si sta svolgendo in undici comuni dell’Unione Montana Monti Azzurri, in provincia di Macerata: Belforte del Chienti, Camporotondo di Fiastrone, Caldarola, Cessapalombo, Colmurano, Gualdo, Loro Piceno, Monte San Martino, Ripe San Ginesio, Sant’Angelo in Pontano e Serrapetrona (MC).

Come per le edizioni precedenti, la rassegna propone tutti gli eventi ad ingresso gratuito, è sostenuta dall’Unione Montana Monti Azzurri, dai comuni coinvolti e viene organizzata dall’associazione “Ho un’idea” – nell’ambito del suo progetto “Marche in Strada” e del circuito interregionale “Marameo Festival”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...