Fermo: una App gratuita ideata dal Soroptimist International Italia per la sicurezza delle donne

FERMO – E’ stata presentata questa mattina l’App gratuita ideata dal Soroptimist International Italia per la sicurezza delle donne alla presenza del consigliere provinciale con delega alle pari opportunità Massimo Silvestrini, del Viceprefetto di Fermo dr. Francesco Martino, del Consigliere Regionale per le Pari opportunità Mari Marziali, della Presidente della Commissione Pari opportunità della Provincia di Fermo Silvana Zechini e della Presidente del Club Soroptomist Tunia Gentili, in rappresentanza delle componenti del Club numerose in sala.

“Questa è la prima iniziativa, proposta dal Club Soroptomist – commenta il consigliere provinciale-  Massimo Silvestrini – ed è in linea pienamente con il nostro impegno a sostenere le iniziative che hanno l’obiettivo contrastare tutte quelle azioni di violenza di genere che troppo spesso accadono”.

“La Prefettura in qualità di rappresentante del governo sul territorio – continua il Vice Prefetto Francesco Martino –  ritiene che ogni iniziativa che vada incontro alla tutela delle donne nella società civile sia meritevole di attenzione. Questa è una iniziativa che entra nel cuore vivo del problema e cerca di porre una soluzione ai fenomeni di violenza”.

Per la Consigliera delle Pari Opportunità della Regione Marche, Mary Marziali,  “è importante aggiungere agli strumenti già in possesso, uno strumento innovativo come lo è questa APP. Il rapporto annuale 2015 spiega come l’età degli autori e quello delle vittime, si sia notevolmente abbassate. Si parla infatti di classe 1990, ed è necessario, quindi, veicolare anche nei giovani e a tutte le persone che usano gli smartphone, strumenti innovativi che offrono un percorso di uscita da queste situazioni di violenza”.

Per la Presidente della Commissione delle Pari opportunità Silvana Zechini  “è indispensabile mettere in campo tutte quelle azioni che possano contenere il fenomeno della violenza con particolare attenzione alla parte della quotidianità e contrastare quindi tutti quei fenomeni di violenza domiciliare assistita”.

“La App “ S.H.A.W.” acronimo di Soroptimist Help Application Woman, è scaricabile gratuitamente dagli store ed è stata ideata per la sicurezza delle donne – spiega Tunia Gentili presidente del Club Soroptimist del Fermano, ma anche pensata e realizzata per rispondere alla richiesta di informazioni e strumenti efficaci per la prevenzione. Ha come obiettivo quello di rendere gli smartphone degli utenti, in situazione di potenziale pericolo, strumenti utili per aiutare le donne a focalizzare l’attenzione sui temi della consapevolezza e della conoscenza degli aspetti legislativi più importanti e innovativi.”

La App rende immediatamente visibile, con la funzione di geolocalizzazione, una lista dei principali centri antiviolenza presenti sul territorio. Per quanto riguarda il fermano entro un mese saranno inseriti tutti, fornendo un efficace aiuto alle donne che decidano di rivolgersi a professionisti e persone formate ad hoc.

Con un solo clic è possibile accedere al numero di emergenza 112 (può essere utile per situazioni di immediato pericolo, per accedere a un operatore in tempo reale che possa poi smistare la richiesta di aiuto ai referenti più adatti), nonché al numero 1552 (istituito dal Dipartimento per le Pari Opportunità ) che rappresenta lo snodo operativo delle attività di contrasto alla violenza di genere e stalking.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento