Rimozione dell’ amianto dall’ ex Carbon, interviene il Partito Democratico

ASCOLI PICENO – La rimozione dell’amianto nell’area dell’ ex Carbon, è stato oggetto di un intervento del capogruppo consiliare del Pd Francesco Ameli e del segretario cittadino Massimo Gaspari. “C’è bisogno –scrivono i due politici di opposizione- un’assoluta necessità di maggiore chiarezza a tutela dei cittadini ascolani e dei residenti nelle zone attigue la stessa. Si è appreso dalla stampa e da una comunicazione del proprietario dell’area riguardo la necessità di chiudere le finestre delle abitazioni ed evitare lo sciorinare del bucato. Si è creata confusione ed incertezza in merito, pertanto urge dare comunicazioni circa lo stato dei fatti ed i provvedimenti necessari e messi in atto per garantire la salute pubblica dei cittadini”.

“Il sindaco –prosegue la nota- dovrà dirci con chiarezza se è necessario adottare o meno le procedure di cautela di cui sopra. Spetta al primo cittadino la tutela (doverosa) della salute dei propri cittadini. Manca un’adeguata comunicazione e sensibilizzazione degli stessi su un problema cosi grande. Le istituzioni devono esercitare con coerenza e trasparenza le proprie funzioni a tutela della collettività. Di certo vi è’ un fatto positivo, dopo anni finalmente si procede a rimuovere l’amianto presente nel cuore della città. Rimangono forti preoccupazioni sulle problematiche che si determineranno alle tante imprese presenti nella zona. Se è da anni che si è a conoscenza della problematica così come dell’assoluta  necessità di rimozione, è allo stesso tempo paradossale come non ci sia stata concertazione circa le tutele e garanzie ai tanti imprenditori presenti nella zona”.

“Riteniamo anche necessari un monitoraggio durante le operazioni di smantellamento della qualità dell’aria nelle zone circostanti e nei luoghi di lavoro attigui. In queste ore presenteremo un’interrogazione urgente al sindaco per chiedere un intervento chiarificatorio e conoscere l’effettiva volontà dell’amministrazione ad effettuare il censimento di tutto l’amianto presente ad oggi nella città di Ascoli Piceno. Quest’ultimo –concludono i Democrat- a nostro modo di vedere, costituisce un atto necessario”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento