Concorso di Poesia

40º dell’Aido Gruppo Intercomunale San Benedetto del Tronto-Grottammare-Monteprandone, incontro con la dott.ssa Franca Sprega

SAN BENEDETTO – Nell’ambito delle iniziative in programma per il 40º dell’Aido Gruppo Intercomunale San Benedetto del Tronto-Grottammare-Monteprandone, venerdì 20 aprile si terrà presso la sala consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto, dalle ore 9 alle ore 12, un incontro degli studenti degli Istituti scolastici Superiori con la dott.ssa Franca Sprega, Responsabile della Banca degli Occhi della Regione Marche.

La Banca degli Occhi, all’interno dell’Ospedale E. Profili di Fabriano, rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello della Regione Marche. Inaugurata nel settembre 2002 e successivamente potenziata dieci anni dopo, è una struttura all’avanguardia che qualifica ulteriormente la sanità marchigiana con l’obiettivo di soddisfare il fabbisogno regionale di cornee da trapianto.

Il perfezionamento delle tecniche chirurgiche, unitamente allo sviluppo delle conoscenze delle patologie oculari, ha indotto una sempre maggiore richiesta di cornee a scopo di trapianto. L’aumento della domanda e le problematiche legate al rigetto del trapianto hanno determinato la necessità di regolamentare i processi specifici con l’istituzione della Banca degli Occhi, deputata alla raccolta, alla processazione e alla distribuzione delle cornee.

Nell’Aprile 2004, è stato stipulato un protocollo d’intesa fra la nostra Banca e la Regione Umbria in materia di procurement e fornitura di tessuto corneale a scopo di trapianto. Alla raccolta e alla distribuzione delle cornee idonee a scopo di trapianto provvede la Banca stessa con il personale e il mezzo specifico a propria disposizione. La principale problematica che la Banca degli Occhi deve affrontare è quella di garantire un numero sufficiente di cornee donate, per coprire il fabbisogno regionale ed extra-regionale in campo di trapianti.

La dott.ssa Sprega illustrerà le attività che la Banca degli occhi svolge, gli importanti risultati raggiunti in questi anni ed i progetti futuri.  All’incontro parteciperà anche il dott. Umberto Baldini, Coordinatore Ospedaliero Trapianti dell’ASUR Area Vasta n.5 con l’obiettivo di svolgere una completa opera di informazione sulla donazione e trapianto.

“Con questo incontro -dice lapresidente dott.ssa Lucia Marinangeli– il Gruppo AIDO si prefigge l’obiettivo di accrescere la sensibilità degli studenti e della cittadinanza alla problematica della donazione e diffondere così l’importante messaggio di solidarietà sociale in maniera sempre più capillare”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...