A Pesaro la Bandiera azzurra di città dellacorsa e del cammino

PESARO – Verrà  consegnata alla città di Pesaro domenica 20 maggio la “Bandiera azzurra” di ‘città della corsa e del cammino’. La cerimonia avverrà alle 9.15 in piazza del Popolo, mentre alle ore 9.30 è prevista la partenza della corsa podistica di 10 km non competitiva – primo Trofeo Banca di Pesaro – e alle 9.40 ci sarà la partenza della camminata di 3 km.

“Si tratta di un riconoscimento nuovo proposto da Anci e Fidal – racconta l’assessore al Benessere Mila Della Dora – siamo una delle otto città d’Italia ad aver conseguito la bandiera azzurra. Ottenere questo riconoscimento significa essere una città virtuosa dal punto di vista del benessere, una città che ha attenzione a tutto ciò che può essere prevenzione, che ha creato dei percorsi ad hoc in cui fare attività fisica, e allo stesso tempo sta cercando di far capire ai cittadini che oltre ad aver uno stile di vita corretto legato all’alimentazione è bene anche muoversi. L’augurio è che l’appuntamento sia un momento di festa della città e che vi partecipi tante gente.”

Nell’iniziativa, che ha preso le mosse nel 2017, sono stati coinvolti tutti quei soggetti che in questi anni hanno creato nella nostra città eventi dedicati alla corsa e al cammino, contribuendo a realizzare un “percorso virtuoso” importante. Il tour della bandiera azzurra, che si svolgerà all’interno del Festival del Gelato artigianale, è in programma a Pesaro sabato 19 e domenica 20 maggio.

“Il percorso toccherà diversi quartieri della città – prosegue l’assessore Della Dora– non solo centro storico e mare. Si partirà da piazza del Popolo per arrivare in piazzale Lazzarini, quindi si prenderà il cavalcavia per giungere al parco Miralfiore, poi via Ponchielli, la pista ciclabile lungo via Gradara e quindi si passerà  sul Ponte vecchio per andare verso il porto; da lì si transiterà in viale Trieste per arrivare in piazzale della Libertà, poi si ritornerà in piazza del Popolo”.

Sabato 19 maggio, alle ore 16, si svolgerà in piazza un convegno dedicato al gelato quale alimento completo anche per chi fa attività sportiva. Testimonial del progetto è l’atleta ex olimpionico Maurizio Damilano.

“Il progetto è molto importante, in modo particolare perché va a rappresentare che l’atletica non è soltanto una disciplina olimpica, ma anche portatrice di valori, che poi è la natura stessa della specialità – ha detto Giuseppe Scorzoso presidente regionale Fidal -. Si vuole promuovere il valore salutistico di quella che è l’attività fisica”.

Silvestro Girgenti, comandante Capitaneria di Porto si è soffermato su due aspetti in particolare: quello ambientale e salutistico da una parte e quello della condivisione del percorso portuale dall’altro, mentre Simona della Martera, organizzatrice del Festival del Gelato artigianale, ha sottolineato l’importanza dell’educazione alimentare.

“E’ importante far capire alla gente l’importanza del movimento per quanto riguarda la salute –  ha spiegato Paolo Muratori, presidente Associazione diabetici di Pesaro – questo è l’obiettivo della nostra associazione. Complimenti al Comune di Pesaro che ha accolto la proposta di Fidal e Anci per l’organizzazione di questa iniziativa, ricordando che è anche il primo e unico comune delle Marche ad aver avviato questo percorso virtuoso”.

Alla presentazione dell’evento erano presenti anche Andrea Pagnini, che ha creato il percorso Fidal di 3 chilometri e Massimo Righi di Atletica Banca di Pesaro. “La nostra banca non può essere assente  in questi eventi della città – ha detto Paolo Benedetti, vice direttore Banca di Pesaro – perché è una banca locale che quindi opera sul territorio. Per noi questo è uno stimolo, vogliamo continuare a essere presenti”. Sponsor nazionale del progetto: Conad.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...