Il Rotary Club San Benedetto festeggia i sessant’anni

SAN BENEDETTO – In occasione del sessantesimo anniversario dalla nascita del Rotary Club di San Benedetto, il presidente Alberto De Angelis ha dato vita ad una serata particolarmente partecipata nel corso della quale si sono susseguite numerose iniziative.
Durante la serata, in virtù dell’importante anniversario, l’architetto Vincenzo Acciarri, l’avvocato Lucio Olivieri e Fausta Brancaccio hanno ricordato la figura dell’avvocato Camillo Brancaccio, socio fondatore del Rotary Club di San Benedetto e past governor. Il presidente Alberto De Angelis ha dato poi lettura, insieme al presidente incoming Maria Rita Bartolomei, della lettera di auguri al club giunta dal presidente internazionale del Rotary Barry Rassin.
Nel corso della serata è avvenuta la nomina, a socio onorario, del comandante della Capitaneria di Porto Mauro Colarossi mentre al dottor Luca Cesari è stato consegnato il premio “Paul Harris Follower”, importante onorificenza rotariana. Il dottor Filippo Maria Gianmiro è stato nominato socio ordinario.
Alla serata era presente anche il governatore incoming 2019/2020, Basilio Ciucci, che ha ricevuto dal presidente De Angelis, oltre al guidoncino del club, anche la copia anastatica della Spigolatrice di Sapri donata dal presidente della Bcc di Ripatransone e del Fermano Michelino Michetti.
Presente alla serata anche il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti che ha a sua volta omaggiato il governatore incoming di una suggestiva immagine del lungomare di San Benedetto.  Ciucci era accompagnato dall’assistente del governatore Francesca Galiffa.
Alla serata, che si è tenuta all’hotel Calabresi, c’erano anche il past governor Ferruccio Squarcia, il presidente del Rotary Club di Ascoli Angelo Calcagni, quello del Rotary Club Due Mondi Stefano Pala, il presidente del Rotary Club San Benedetto Nord Alessandro Tansella e Barbara Ottaviani Novelli, presidente Inner Wheel di San Benedetto.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...