A Mondolfo “Synesthesia Festival”: dalle opere di Picasso ai Tableaux Vivants, dalla cena monastica alla notte bianca

MONDOLFO – Per il secondo anno consecutivo, si svolgerà a Mondolfo “Synesthesia Festival, 12 serate a tema dal 5 luglio al 4 agosto che vedranno come protagonisti tutti i sensi (vista, udito, gusto, olfatto e tatto) ed in particolare quel fenomeno raro, la sinestesia, capace di abbracciarli uno ad uno per creare sempre nuove e affascinanti contaminazioni.

Il festival multisensoriale, che vede come ideatore, organizzatore e direttore artistico Filippo Sorcinelli, è promosso dall’associazione culturale PAM – Pro Arte Mondolfo (di cui è presidente) con i patrocini della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Mondolfo.

Un viaggio attraverso la musica, la creatività dei laboratori, vecchie pellicole cinematografiche, importanti ceramiche, grafiche e sculture in dialogo sinestetico con opere d’arte proposte al pubblico in un ciclo di mostre, conferenze, concerti e tavole rotonde. Il tutto a partire dall’inaugurazione, venerdì 5 luglio alle ore 19 nel Complesso Monumentale Sant’Agostino, del circuito espositivo “Echi e corrispondenze” (Picasso, Pignotti, Sorcinelli, Ramazzani), con presentazione del professor Stefano Papetti. Una mostra che proporrà 66 acqueforti ed acquetinte del grande maestro spagnolo Pablo Picasso (1881 – 1973) nelle quali è illustrata la tragedia satirica cinquecentesca “La Célestine” e 32 ceramiche da lui realizzate a Vallauris, piccolo villaggio della Provenza in cui si trasferì dopo il secondo conflitto mondiale.

L’ esposizione, di grande importanza, ha già fatto tappa a Roma e San Pietroburgo e ci mostrerà Picasso in chiave “sinestetica”.

Una grande opportunità culturale

“Mi complimento per la ricchezza e la qualità del programma”, ha detto il presidente della Provincia Giuseppe Paolini nella conferenza stampa di presentazione, seguito dal vicepresidente del Consiglio regionale Renato Claudio Minardi che ha definito il festival “una grande opportunità dal punto di vista culturale, dove la multisensorialità può rappresentare la sintesi di tutto ciò che le Marche sono in grado di offrire alla cultura e al turismo”.

Il sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri ha evidenziato come la manifestazione guardi fuori regione, a livello nazionale, ricordando come Antonino Zichichi lo scorso anno abbia definito il festival “innovativo, interessante e di grande attualità”.

L’augurio “che Syneshesia possa crescere in maniera esponenziale” è stato espresso anche dal consigliere comunale di Mondolfo con delega alla Cultura Enrico Sora, mentre il direttore artistico Filippo Sorcinelli ha ricordato come in Italia sia l’unico festival dedicato ai sensi (ne esistono a Berlino, Parigi, Madrid e in altre località europee), “ideato con un approccio inclusivo e coinvolgente verso il pubblico, nel segno della partecipazione e condivisione, grazie anche al supporto delle aziende e associazioni che stanno contribuendo attivamente alla manifestazione”.

Synesthesia “Off” e Cinema “Nomade”

Insieme a contenuti volti a promuovere l’arte e gli artisti, “Synesthesia Festival” affiancherà proposte di artisti internazionali, oltre ad un programma di eventi scelti con cura nel panorama artistico contemporaneo. Tutto questo all’interno della sezione “Off”, con un itinerario che si snoderà all’interno della città, con 12 artisti che per 4 giorni riqualificheranno spazi diversi del centro storico, “occupandoli” con opere d’arte in chiave sinestetica. In luoghi insoliti e originalissimi verranno anche proiettati vari film grazie alla sinergia tra PAM e “Altrove Cinema Nomade” di cui è direttore artistico Nazario Silvestrini.

Il programma

Venerdì 5 luglio ore 19.00

Complesso Monumentale Sant’Agostino – Via Cavour, 6

Inaugurazione circuito espositivo

“ECHI E CORRISPONDENZE”

Picasso, Pignotti, Sorcinelli, Ramazzani

Presentazione del prof. Stefano Papetti

Giovedì 11 luglio ore 21.30

ex fabbrica Fisarmoniche – Via Torre

ROBERTO MERCADINI

Fuoco nero su fuoco bianco (monologo)

Giovedì 18 luglio ore 20,30

Bastione Sant’Anna – Corte del Monastero

CENA MONASTICA

Percezioni culinarie…

Venerdì 19 luglio ore 21,30

Piazza del Comune

PASSERELLA SINESTETICA

a cura degli allievi di Poliarte – Accademia di Belle Arti e Design di Ancona

Mercoledì 24 luglio ore 21,30

Giardini della Rocca

GIUSEPPE LAVENIA

Sulle dipendenze tecnologiche

Giovedì 25 luglio ore 21,30

Chiesa Monumentale di Sant’Agostino – Via Cavour

TABLEAUX VIVANTS

Caravaggio Compagnia L. Rambelli

Sabato 27 luglio ore 21,30

Chiesa Monumentale di sant’Agostino – Via Cavour

 “PERCEZIONI SIMULTANEE”

profumare musica, scrivere pittura, dipingere poesia,

ISABELLA SANTACROCE, recitante – FILIPPO SORCINELLI, organo

MASSIMO MALAVOLTA, canto gregoriano – OTTETTO SINE NOMINE, polifonia

Domenica 28 luglio ore 21,30

ex fabbrica Fisarmoniche – Via Torre

GIUSEPPE CEDERNA

Mediterraneo Express e Odisseo il migrante

Martedì 30 luglio ore 21,30

piazza del Comune – Centro storico

PROIEZIONE SINESTETICA CON FUNNY ALEXANDER

E INAUGURAZIONE “SYNESTHESIA – OFF”

progetto parallelo di rigenerazione urbana attraverso l’arte.

Mercoledì 31 luglio ore 21,30

Centro Storico

VISITA GUIDATA AGLI ODORI DELLA CITTÀ

a cura di LAMBERTO PIGNOTTI e Archeoclub Mondolfo.

Giovedì 1 agosto ore 21,30

Chiostro Sant’Agostino

TAVOLA ROTONDA SINESTETICA

a cura di VANESSA CANDELA

Dottoressa in neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica.

Venerdì 2 agosto dalle ore 19

Centro Storico

NOTTE BIANCA DELLA SINESTESIA E CHIUSURA “SYNESTHESIA OFF”

(dj set, spettacoli, proiezioni, cibi di strada…)

Domenica 4 agosto

Complesso Monumentale Sant’Agostino

CHIUSURA MOSTRE

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...