A Monte Vidon Corrado la Body Art evoca le creature fantastiche liciniane

MONTEVIDON CORRADO – Anche Monte Vidon Corrado partecipa nelle giornate del 9-10-11 settembre a questa edizione del festival MarcheStorie della Regione Marche dedicato alla valorizzazione delle radici e tradizioni delle Marche. Coerentemente con la vocazione artistica di questo luogo, il programma messo a punto dal Comune di Monte Vidon Corrado in collaborazione con il Centro Studi Osvaldo Licini e la Pro-Loco ha come tema di fondo lo sguardo sul paesaggio e sul cielo notturno in cui Licini ha sognato le sue creature fantastiche.

“Il progetto che proponiami intende legare quella che è indubbiamente una memoria poetica, artistica, culturalmente identitaria per il borgo con forme espressive dell’arte contemporanea” afferma Daniela Simoni, direttrice del Centro Studi Osvaldo Licini. Le creature fantastiche di Licini hanno una forte connotazione cosmica, l’artista le ha immaginate, sognate, dipinte contemplando il cielo notturno sopra Monte Vidon Corrado.

Sulla base di questa considerazione, il programma prevede nella serata di sabato 10 settembre alle 21 sul Terrazzo panoramico la presentazione del libro di Luigi Verducci “Passeggiate nel cielo stellato”, edito  nel 2021 dall’editore fermano A. Livi. Questa presentazione costituirà un  pretesto per immergersi nella notte,  per unire, attraverso l’osservazione guidata, le stelle che compongono le costellazioni, per ascoltare le mille storie intrecciate nel cielo,  fino a scoprire una prospettiva inaspettata: la mitologia come linguaggio, custodito da millenni, per raccontare l’astronomia.

Domenica 11 sul Terrazzo panoramico alle 21.30 si terrà la performance di body art “Le creature fantastiche di Osvaldo Licini”. La scenografia sarà costituita dal paese stesso che verrà animato attraverso luci e proiezioni a cura di Fabbrika Kreativa. Sarà proprio Osvaldo Licini, interpretato dall’attore Andrea Caimmi, a presentare le sue creature fantastiche, fatte vivere dai ballerini-performer Chiara Andrenacci, Rossella Campolungo, Serena Giacomozzi, Gianluca Marrazzo.

I performer saranno trasformati in Amalassunta, Angelo Ribelle, Olandese Volante, Fiore fantastico dalla creatività di Lucia Postacchini in collaborazione con Giusy Campolungo, entrambe body painter di fama internazionale. Già dalle 17 sarà possibile assistere alla seduta di body painting. Le musiche saranno prevalentemente attinte dalla raffinata, emozionante “Suite per Osvaldo” di Fabio Sartori, Marco Colonna, Cristiano Calcagnile. I testi e la direzione artistica sono di Daniela Simoni e di Sabrina Vallesi del Centro Studi Osvaldo Licini.

“Ma le proposte non finiscono qui – annuncia il sindaco Giuseppe Forti – Abbiamo approntato laboratori didattici, visite guidate alla Casa Museo Osvaldo Licini e alla mostra “Vedova, oltre il colore. Etica ed estetica del segno” che sta riscuotendo tanto successo di pubblico. Si potranno inoltre gustare squisiti prodotti tipici preparati dalla Pro-Loco di Monte Vidon Corrado”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...