A Pesaro Città Creativa Unesco della Musica, un evento di solidarietà digitale per la Festa del Lavoro

PESARO – Sarà una festa corale della cultura, l’evento di solidarietà con cui Pesaro Città Creativa Unesco della Musica celebra il Primo Maggio. Venerdì – dalle 16 alle 19 – una maratona di 30 contributi video direttamente da casa degli artisti, tra musica, teatro, lettura e letteratura, da seguire in diretta sulle pagine fb Comune di Pesaro e Pesaro Cultura e sul gruppo Casa Pesaro.

L’evento è promosso dal Comune di Pesaro e AMAT con il sostegno di Riviera Banca e nasce per rilanciare la raccolta fondi ‘SOS Pesaro’, destinata alle famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza sanitaria.

Il cartellone è ricchissimo – specchio di un’offerta culturale vasta e articolata, e pronta a ripartire – con più di 130 artisti, musicisti e intellettuali che hanno aderito al progetto fornendo il proprio contributo appassionato ciascuno nel proprio ambito. Ce n’è per tutti i gusti.

Le esibizioni smart si alterneranno alle riflessioni del sindaco Matteo Ricci con: Gilberto Santini direttore Amat, Cristian Della Chiara direttore organizzativo della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema e responsabile relazioni istituzionali del Rossini Opera Festival, Lucia Ferrati presidente dell’associazione ‘Le voci dei libri’, il giornalista Luca Petinari.

Il palinsesto si apre alle 16 dal Teatro Rossini (naturalmente senza pubblico) con l’intervento di Daniele Vimini assessore alla cultura e si chiude alle 19 nuovamente a teatro con la forza della poesia di Gianni D’Elia che leggerà la sua ultima creazione: Al suon di lei.

Fra le 16 e le 19, tre ore ‘belle’ e solidali per emozionarsi, godere della bellezza di note e parole, riflettere sul valore essenziale della cultura e dei mestieri dell’arte e ricaricarsi di energia positiva. Senza scordarsi di donare per SOS Pesaro (si dona con carta di credito sulla piattaforma GoFundMe https://www.gofundme.com/f/sos-pesaro-emergenza-covid19 oppure sul conto corrente IBAN IT27S0882613303000000109506).

E per chi dona almeno 50 euro, in regalo la t-shirt PMP che verrà indossata dagli artisti durante le esibizioni.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com