Concorso di Poesia

Adriatech, quotata in borsa insieme al Gruppo TPS. Il consigliere di amministrazione Mandozzi: “la conferma della profesisonalità della nostra azienda”

SAN BENEDETTO – Importante novità nel panorama delle PMI del territorio Marchigiano. Adriatech, società che realizza complessi servizi di ingegneria e documentazione tecnica per il settore aeronautico, raggiunge l’importante traguardo della quotazione in Borsa Italiana, segmento AIM, insieme al Gruppo TPS di cui è entrata a far parte nel 2015. Nel primo giorno di quotazione il Gruppo TPS ha registrato un forte incremento del valore del titolo (+40,6%), a dimostrazione della potenzialità e della validità del progetto industriale.

“Si tratta -afferma Giovanni Mandozzi, consigliere di amministratore di TPS spa -di un evento di grande rilievo, che dimostra la serietà e la professionalità della nostra Azienda, oltre che un riconoscimento all’impegno portato avanti in tutti questi anni”.

Adriatech costituisce una vera eccellenza nel panorama industriale Marchigiano e Piceno in particolare. La Società raccoglie le competenze ingegneristiche e il know-how del Gruppo STF che per decenni ha sviluppato servizi tecnici in ambito aeronautico. Entrata nel 2015 a far parte del Gruppo TPS, Adriatech ne è diventata parte integrante ed essenziale, consentendo al gruppo industriale di Gallarate di accrescere le proprie competenze e di rafforzare la propria posizione sul mercato.

Il Gruppo TPS ha più volte manifestato l’intenzione di continuare ad investire sul territorio marchigiano, in particolare sulla parte di Ingegneria aerospaziale e sulla formazione tecnica per il settore aeronautico. A testimonianza di quest’impegno la presenza nel Consiglio di Amministrazione della neo-quotata di Giovanni Mandozzi e di Luigi Gagliardi, in qualità di sindaco nel Collegio Sindacale, noto e stimato commercialista locale.

“Con la quotazione su AIM Italia -dice Alessandro Rosso (nella foto) amministratore delegato di TPS Group- ci proponiamo precisi obiettivi di sviluppo nell’ambito di un importante processo di crescita per M&A, processo che il nostro Gruppo ha avviato nel 2013 con una serie di acquisizioni che ci hanno consentito di estendere la nostra offerta di servizi tecnici e ingegneria con particolare riferimento al settore dell’elicotteristica civile, dove oggi siamo player di riferimento per l’industria italiana. TPS presenta fattori distintivi unici quali la capacità di sviluppo di soluzioni informatiche innovative e specificatamente realizzate a supporto dei servizi tecnici erogati e le certificazioni EASA che ci distinguono e autorizzano ad operare a livello internazionale in un settore con alte barriere all’entrata e con un elevatissimo contenuto tecnologico. I proventi dell’IPO verranno inoltre utilizzati per potenziare nuove linee di business che il nostro Gruppo ha recentemente avviato con successo, in particolare la progettazione e la produzione di kit aeromedicali e lo sviluppo di brevetti di progettazione e produzione su stampa 3D che rispondono in modo innovativo ad esigenze specifiche dell’aeronautica civile e militare. La presenza sul mercato dei capitali ci consentirà di ottenere un ulteriore accreditamento come operatori di riferimento per i nostri clienti, realtà d’eccellenza – www.tps-group.it – internazionali in un settore altamente concentrato, che registra un trend in crescita soprattutto nei voli civili a breve e medio raggio”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento