Air Show, arriva l’ ok anche dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

SAN BENEDETTO – E’ stato dato l’ok alle misure da adottare in occasione della manifestazione aerea delle Frecce Tricolore “Air show”, organizzata dall’Aereoclub Picenum e promossa dal Comune di San Benedetto del Tronto ed in programma domani e domenica in Riviera. Il placet è giunto dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto dott.ssa Rita Stentella e riunitosi questa mattina presso la sala giunta di viale De Gasperi.

Oltre ai vertici delle Forze dell’Ordine, erano presenti i sindaci di San Benedetto del Tronto, di Grottammare e Cupra Marittima, nonché i rappresentanti degli Enti ed organismi di soccorso e delle Associazioni di categoria. All’incontro hanno partecipato anche i Comandanti della Capitaneria di porto, della Polizia stradale, dei Vigili del fuoco, il dirigente del Servizio 118, i rappresentanti del locale comitato Croce Rossa Italiana, dell’ANAS e della società Autostrade.

L’ Air Show richiamerà un consistente afflusso di persone ed ha richiesto la predisposizione di significativi provvedimenti a tutela dell’incolumità e della sicurezza dei cittadini che si recheranno sul lungomare di San Benedetto per assistere alla manifestazione.

Lo spazio aereo in cui si svolgeranno le spettacolari evoluzioni è stato individuato lungo tutti i 4 chilometri di estensione del litorale sambenedettese, con punto di riferimento centrale sulla spiaggia libera dinanzi alla pineta del campo “Merlini” (campo Europa). Inoltre in Piazza Giorgini verrà istallato un simulatore di volo in dotazione all’Aeronautica Militare e saranno presenti altre attrazioni legate all’evento.

Numerose saranno le disposizioni emanate per assicurare lo svolgimento in sicurezza della manifestazione che richiamerà migliaia di persone. In entrambi i giorni (sabato e domenica) l’intera carreggiata est del lungomare nord, dal ponte sul torrente Albula fino alla zona campo Europa (la restante parte è già isola pedonale), sarà chiusa totalmente al traffico e alla sosta. Lungo tutto il tratto chiuso al traffico saranno installati spazi espositivi e postazioni commerciali che daranno vita ad un lungo mercatino a ridosso dell’aiuola spartitraffico.

Sulla carreggiata ovest si potrà parcheggiare ma anche questa sarà chiusa al traffico, indicativamente a partire dalle ore 13 fino al termine dell’Air Show, in entrambe le giornate. Anche lo specchio d’acqua in corrispondenza della manifestazione dovrà essere lasciato totalmente libero per tutti i 4 chilometri di lunghezza e per una profondità di 2 chilometri. Pertanto, oltre al divieto di navigazione nello specchio acqueo interessato dall’evento, sarà in vigore anche un divieto di balneazione, indicativamente nella fascia oraria compresa tra le ore 13 e le ore 17.30 di entrambi i giorni.

Inoltre dovrà essere sgomberata una fascia di arenile di 10 metri a partire dalla battigia all’interno della quale non dovranno esserci né oggetti né persone. I concessionari di spiaggia sono stati invitati a rimuovere le attrezzature balneari ricadenti in questa fascia di rispetto. Assistenti bagnanti, volontari di protezione civile, uomini delle forze dell’ordine faranno rispettare queste disposizioni.

Per agevolare l’afflusso degli spettatori saranno individuati parcheggi di scambio nelle aree a sud e a nord della città (Centro Agroalimentare, zona centro commerciale Porto Grande, Centro commerciale L’Orologio) con circa 10 bus navetta che li collegheranno con il centro città. Apposita segnaletica indicherà a chi arriva da fuori dove si trovano questi parcheggi di scambio. In ogni caso, viene vivamente sconsigliato di avventurarsi in auto verso il centro di San Benedetto. Sarà invece libera la circolazione in bicicletta e pedonale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...