Al via Valdaso tour, percorsi naturalistici alla scoperta delle radici storiche artistiche ed enograstronomiche di un borgo suggestivo

ALTIDONA – Dopo il successo delle precedenti edizioni di “Altidona tour” riprenderà giovedì 19 luglio una iniziativa di certo innovativa e davvero particolare. Stiamo parlando di “Valdaso tour”, visto che quest’anno il progetto toccherà altri centri della Valdaso, che nasce dalla collaborazione tra U.S. Acli Marche, Asur Marche, ASD Dspin di Marina di Altidona e in questa prima tappa del Comune di Altidona.

Il progetto si svolge con la collaborazione di Acli e Fap Acli di Fermo e la prima tappa si svolgeràdomani, giovedì 19 luglio dalle ore 18 alle ore 20 con partenza davanti alla reception del camping Riva Verde (Strada statale Adriatica 16 Altidona). Il programma dell’iniziativa prevede l’attraversamento di una serie di percorsi naturalistici alla scoperta delle radici storiche, artistiche ed enogastronomiche di un borgo suggestivo e panoramico.

Ma la finalità dell’iniziativa, sostenuta dall’Asur Marche ai sensi della DGR 1118/2017 e dalla Susan G. Komen Onlus, è anche quella di invitare i cittadini a muoversi, a camminare, a fare attività fisica visto che i dati sulla sedentarietà sono sempre più allarmanti.

Secondo una indagine sullo sport e l’attività fisica svolta dalla Commissione Europea, su 28301 cittadini dell’Unione Europea, quasi la metà degli intervistati non pratica sport, percentuale che è aumentata dal 42 al 46% dal 2013. La partecipazione al progetto è gratuita (tranne che per eventuali soste ristoro presso bar o cantine locali o per l’eventuale trasporto).

Sulla pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche e sul sito www.usaclimarche.com saranno pubblicate le notizie relative a tutti gli appuntamenti che andranno avanti per tutta l’estate. In alternativa è possibile contattare la referente progettuale ed “anima” dell’iniziativa Daniela al numero 3391084448.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...