Alex Cecconi del Pedale Chiaravallese si aggiudica la sedicesima edizione della Recanati-Pieve Torina


CHIARAVALLE – Domenica trionfale per il Pedale Chiaravallese con una superlativa prestazione del suo portacolori Alex Cecconi, a segno nella sedicesima edizione della Recanati-Pieve Torina organizzata dalla Recanati Marinelli Cantarini.

La manifestazione, nota con l’appellativo di classica Mare e Monti, ha conseguito un buon successo di partecipanti (una sessantina tra cui l’illustre presenza del campione italiano in carica Filippo Cettolin del Velo Club San Vendemiano) e offerto un ottimo spettacolo agonistico lungo i 90 chilometri del percorso che ha unito non solo le località di partenza e arrivo (Recanati e Pieve Torina) ma anche quelle di Sambucheto, Santa Maria in Selva, Tolentino e Polverina.

La corsa è stata caratterizzata da una fuga in solitaria di Mirco De Angelis (Pedale Chiaravallese) guadagnando un vantaggio di 2 minuti ed ha scollinato sull’ultima salita gestendo un margine di trenta secondi sugli inseguitori.

Ripreso De Angelis, è stato un quartetto a salire in cattedra con uno scatenato Mattia Proietti Gagliardoni (UC Foligno) che, dopo aver fatto incetta della classifica dei gran premi della montagna, ha provato ad anticipare i diretti avversari con un colpo di mano all’ultimo chilometro. L’iniziativa del vice campione italiano di ciclocross (quarto all’arrivo) è stata vanificata dallo spunto vincente di Cecconi che ha relegato sul podio Emanuele Rocchi (Il Pirata Official Team) e Ivan Toselli (Il Pirata Official Team), amaro quarto posto per Proietti Gagliardoni.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...