Alla Don Celso Fermo il marchio di qualità della Fipav 2016-2017

FERMO – Nella Palestra Coni di Fermo il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha consegnato il marchio di qualità nella pratica della pallavolo all’allenatrice Lucia Michetti per conto di tutti gli allenatori della Don Celso. Le risultanze del bando di concorso per la certificazione di qualità del Settore Giovanile è stato assegnato nelle marche solamente a  25 società  su un totale di 343 società pallavolistiche, ma il dato che fa della Don Celso pallavolo un luogo di educazione sportiva di qualità è quello di essere rientrata tra le uniche sei società nelle due provincie di Ascoli  (su un totale di 42)  ad avere il riconoscimento di costanza del lavoro in qualità.

Calcinaro ha elogiato l’operato dell’associazione sportiva per la continuità e la costanza nell’azione educativa ed ha parlato che presto saranno disponibili nuove strutture sportive come quella polivalente della Coops in fase di ripristino. L’assessore allo sport avv. Alberto Maria Scarfini ha ringraziato la Don Celso per l’operosità e per l’attenzione agli atleti ed alle famiglie fermane. Non è mancato l’elogio da parte del delegato Coni della provincia di Fermo Vincenzo Garino che ha detto che “il marchio di qualità non è una targa banale ma è un riconoscimento per l’attività svolta nei settori giovanile essa rappresenta una garanzia di lavoro secondo i parametri federali ed educativi ed ha un enfasi elevatissima soprattutto nel settore giovanile dove avviene la prima formazione dell’atleta il cui merito va sicuramente agli allenatori di un elevato standard tecnico”.

L’assegnazione è stata decisa dalla commissione romana del consiglio nazionale federale, in base ad elementi oggettivi di giudizio contenuti nell’apposito Bando di Concorso, quali; il numero dei tesserati, i campionati disputati, i risultati conseguiti nei campionati giovanili, il numero degli allenatori destinati ai settori giovanili, la partecipazione a tornei giovanili nazionali e internazionali, la organizzazione di eventi, di seminari o convegni, numeri e qualificazione dirigenti, collaborazione con le scuole, attività di beach, sito web e settore stampa comunicazione e promozione, progetti etici ed iniziative sociali.

La Don Celso pallavolo potrà fregiarsi per il biennio 2016/2017 – e per il sesto anno consecutivo – del marchio raffigurante la suddetta certificazione. Un grazie va ad allenatori e dirigenti. Lucia Michetti e Massimo Capancioni, Alessandro Lorenzoni per per il minivolley ed il settore giovanile, Graziano Colarizi e Franco Nardinocchi per i campionati giovanili, Raniero Concetti, Walter Rossi, per i campionati di categoria, Giuseppe Annunzi per il campionato di serie D Femminile, senza dimenticare la preziosa collaborazione nei settori del minivolley di Martina Silla, Gioia Aliberti, Ferranti Rachele.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento