Alla Vecchia Lampada di Martinsicuro torna il divertentissimo Premio Trip-Adminchion


MARTINSICURO – C’è grande attesa, per il ritorno del Premio goliardico TripAdminchion, in programma la sera di mercoledì 28 agosto: da otto anni, al Ristorante Enoteca Vecchia Lampada di Martinsicuro, viene assegnato alla persona che si è distinta in ambito professionale o nella quotidianità, per aver commesso qualcosa di divertente o impensabile.

Un evento che racchiude ironiche premiazioni, condite dalla comicità, e riconduce al Premio TripAdvisor, assegnato alle attività ricettive: la simpatica ed originale manifestazione è nata da un’idea di Fabiano Di Buonnato, patron del ristorante, con la sorella e chef Letizia Di Buonnato e con il socio Aldo Camilli, ed è frutto di una idea di Fabiano Di Buonnato e dell’amico Alfonso Caselli, che in passato si erano soffermati a scherzare sul premio ricevuto dal locale da parte di TripAdvisor.

 TripAdminchion assegna anche premi minori, e il tutto avviene durante una serata di grande divertimento, con gli ignari vincitori, i quali scoprono di essere premiati solo quando vengono invitati sul palco. Al momento i vincitori sembrano sconsolati, ma, in realtà, spesso sono onorati per essere stati scelti: sul palco si alternano così momenti divertenti,  arricchiti da video che raccontano le vicissitudini per le quali è stato scelto un vincitore, a cura di un’apposita commissione.

Sarà ancora una volta Antonella Ciocca, ormai presenza costante dell’evento, a condurre l’appuntamento si rinnoverà alle ore 21 di mercoledì 28 agosto, arricchito dalle performance comiche di Gennaro Calabrese, e dalla musica dei Fuzzy Dice. Importante anche la componente gastronomica dell’evento, rappresentata da un ricco buffet, a base di carne e pesce: chi deciderà di partecipare potrà gustare affettati e formaggi tipici abruzzesi, focaccia, selezione di formaggi; ventricina; baccalà fritto, peperoni arrosto, pasticcio di patate, patate imporchettate, piselli al guanciale, insalata di fagiolini, frittatine, olive all’ascolana, cremini, verdure pastellate della casa. Maxi piste miste e porchetta cotta a legna. I vini dell’azienda agricola Orsogna.

Novità dell’edizione 2019 lo Show Cooking con maccheroncini all’abruzzese. Lo slogan della serata? Durante la cena tutto può succedere. L’edizione 2018 del Premio Trip-Adminchion è stata vinta da Vincenzo La Pasta. La notte di capodanno aveva scelto il brano “Perdere l’Amore” di Massimo Ranieri, che invita ad “andare via, voglio restare solo”, nel momento di massima allegria dell’ultima notte dell’anno: una decisione che ha fatto vincere allo special guest Vincenzo La Pasta il Premio Trip-Adminchion. La scelta del brano, infatti, aveva creato scompiglio tra il pubblico.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...