Amandola – Laboratorio di autoproduzione di saponi naturali

Amandola - Laboratorio di autoproduzione di saponi naturali

L’associazione Cacuam (centro di aggregazione culturale di Amandola) organizza il primo corso gratuito di autoproduzione di saponi naturali ecosostenibili, giovedi 22 gennaio alle 20:30, presso la propria sede in Via ciappardelli n.3, nel centro storico di Amandola. Il corso si svolgerà nei quattro giovedì seguenti, della durata di 2 ore e sarà tenuto dall’amandolese Francesca Di Iorio, esperta di produzione e vendita di saponi bio al 100%.
Fa parte del progetto finanziato dalla Regione Marche di promozione sociale denominato “Cittadinanza Attiva nelle Marche dei Piccoli Luoghi”, organizzato da Auser Marche ed ha come scopo la conoscenza, trasmissione e valorizzazione della cultura e del sapere artigianali, trasmessi da persone del luogo, scelte per la loro esperienza nel settore. Si svolgeranno in 5 piccole località per ogni provincia marchigiana: oltre ad Amandola abbiamo Monteprandone (Ap), Appignano (Mc), Mergo (An), Monte Grimano Terme (PU).
“In questi quattro incontri intensivi – spiega Enrico Testa organizzatore del progetto per la Provincia di Fermo – vogliamo trasmettere l’arte della saponificazione ad Amandola, grazie alla nostra associazione giovanile Cacuam, per riscoprire una nostra antica tradizione, praticata da tutte le famiglie di campagna attraverso materie prime di recupero e basso costo (olii o grasso animale)”.
Secondo Michele Marinangeli, Presidente Cacuam, nella volontà primaria dell’associazione c’è l’impegno per la riscoperta delle sane tradizioni, interpellando i più giovani che non hanno avuto l’opportunità di conoscerle e riceverle dalle generazioni precedenti.
“Negli ultimi anni – dichiara – le sane tradizioni e le radici culturali sono state dimenticate. Vogliamo offrire a tutti questo corso, come altri che si terranno successivamente su diversi temi, come occasione di arricchimento per, recuperando la sapienza antica in modo sano, economico e a basso impatto ecologico”.
Per prenotazioni e informazioni è possibile contattare l’Associazione al numero 338/5374614.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento