Concorso di Poesia

Amandola – questa sera Assemblea preparatoria allo sciopero del 12

Amandola - questa sera Assemblea preparatoria allo sciopero del 12

Stasera 4 dicembre alle ore 21,00 ad Amandola presso la Sala Consiliare comunale,la Cgil ha organizzato un’Assemblea per discutere con lavoratori, pensionati, giovani disoccupati e precari sulle ragioni della mobilitazione.

L’obiettivo è duplice: l’adesione allo sciopero e la partecipazione alla manifestazione regionale di Ancona.

– Tutti i cittadini sono invitati a partecipare ed aderire alla mobilitazione di Cgil e Uil per cambiare la politica del governo Renzi che continua a non dare risposte ai problemi principali del Paese. Continua a mancare il lavoro, la disoccupazione è al 13,2% ed è il valore più alto degli ultimi 37 anni. La disoccupazione giovanile è al 43,3%. 3 milioni e 410mila sono le persone senza lavoro a cui vanno aggiunti coloro che hanno rinunciato a cercarlo. La situazione è drammatica.

Cala la domanda e gli investimenti. Il governo, invece di produrre misure immediate in tal senso, ha dichiarato guerra ai lavoratori, ai pensionati e ai giovani, attaccando i diritti e aumentando la precarietà. Il governo è inerte contro la corruzione, l’evasione fiscale, la corruzione diffusa come dimostra anche l’ultima inchiesta su politica-malaffare-criminalità-corruzione nella capitale.

Anche le Marche e la provincia di Fermo non stanno bene; i disoccupati sono 62mila, pari al 9%, calo della ricchezza, cassa integrazione alle stelle, precarietà diffusa, squilibrio territoriale e sociale che danneggia le zone montane, aumento delle disuguaglianze, calo del Pil tra i più alti delle regioni italiane.

Un’altra politica è possibile e passa nella centralità del lavoro e dei lavoratori italiani che versano nelle casse dello Stato oltre l’82% dell’Irpef. Bisogna che a pagare siano anche coloro che non lo hanno mai fatto, come gli evasori e i possessori delle grandi ricchezze.

Lo Sciopero Generale dei lavoratori chiede di cambiare il Jobs Act, la legge di stabilità, la politica economica del governo, il varo di una vera riforma della P.A. e dell’Istruzione insieme al ripristino del contratto nazionale. L’adozione di un Piano straordinario del lavoro con una politica industriale e la ripresa degli investimenti pubblici.

Questi sono gli argomenti che vogliamo affrontare anche con la cittadinanza di Amandola, Montefortino, Smerillo, Montefalcone e gli altri comuni della zona montana. –

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento