Ancona, al Cardinale Edoardo Menichelli la cittadinanza onoraria

ANCONA – Cittadinanza onoraria al Cardinale Edoardo Menichelli. La Giunta, con proprio atto del 10 aprile scorso, ha dato corso alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del  7 marzo, decidendo di conferire la cittadinanza onoraria a S.E. Cardinale Edoardo Menichelli e interpretando il sentimento di affetto, stima e amicizia della cittadinanza anconetana nei confronti del suo vescovo.

Il Card. Edoardo Menichelli, durante il Suo Ministero ad Ancona, ha sempre servito tutti i cittadini con grande dedizione, umiltà, vicinanza e amore, dedicando particolare attenzione alle persone più fragili. Rilevante anche il suo impegno per la Famiglia, considerata “luogo dove viene custodita e donata la vita”. L’11 febbraio 2015 Papa Francesco, durante l‘Angelus domenicale lo ha inaspettatamente elevato alla Dignità Cardinalizia, suscitando meraviglia e gratitudine nell’intera città di Ancona, facendo crescere ancor di più la stima verso don Edoardo (come ha voluto sempre essere chiamato).

L’intera comunità anconetana gli ha sempre riconosciuto un impegno sociale molto intenso, svolto con umiltà e realismo cristiano, dedicandosi alla formazione umana, come solida base di riferimento per una sana società civile e per la comunità cristiana. La cittadinanza onoraria sarà consegnata prossimamente nel corso di una solenne cerimonia.

L’istituto della “Cittadinanza Onoraria” consiste in un documento che, redatto su pergamena, viene consegnato in una  cerimonia alla persona che ne viene insignita e che ne attesta l’iscrizione simbolica tra la popolazione della Città di chi si sia particolarmente distinto nei diversi campi per iniziative ed attività di carattere sociale, assistenziale e filantropico in opere, imprese, realizzazioni, prestazioni o in azioni di alto valore a vantaggio della città, Nazione o dell’intera umanità, con aiuto al prossimo, ai più deboli, ai bisogni, come in questo caso.

Il Presidente del Consiglio Simone Pelosi, unitamente al VicePresidente Simone Pizzi, firmatari della mozione, sottolineano l’ampia condivisione dell’organismo consiliare sulla scelta di conferire la meritoria onorificenza al Cardinale Menichelli.

foto tratta da occhiolanotizia.it

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...