Ancona: approvati i progetti esecutivi per la riqualificazione delle periferie, dopo l’estate l’avvio dell’ iter per le gare

ANCONA – Un ulteriore passo avanti per il programma di Riqualificazione delle Periferie Palombella_Stazione_Archi – Ingresso Nord della città che ha visto assegnare ad Ancona da parte del Governo  12,5 milioni di euro, già stanziati nel dicembre 2017.

Nella giornata di oggi la giunta  ha approvato il piano esecutivo complessivo del progetto e nel dettaglio quello per l’intervento nell’ex birrificio Dreher.  Nella precedente seduta di martedì 31 luglio, l’Esecutivo aveva dato via libera agli altri interventi riguardanti  Palombella,  Archi, Verrocchio e Piazza Crocefisso.

Gli interventi principali finanziati dal bando sono: il nuovo ingresso al parco grande frana di Ancona; la riqualificazione paesaggistico-ambientale del complesso industriale ex- Dreher; l’autostazione trasporto pubblico locale e il completamento dell’edificio ex fornace Verrocchio; il quartiere ex-IACP via Marchetti ( per il quale è in atto una collaborazione-compartecipazione con Erap) con manutenzione straordinaria di spazi pertinenziali ed edifici; l’intervento in piazza del Crocifisso – quartiere Archi con miglioramento della qualità e del decoro urbano della periferia storica; l’intervento sul viale di accesso alla periferia storica – quartiere Archi con il miglioramento della qualità e del decoro urbano della periferia ; la realizzazione del social lab_Archicittà” con edilizia sociale grazie alla ristrutturazione/nuova edificazione di infrastrutture destinate ai servizi sociali, culturali, educativi.

Nella seduta scorsa erano stato approvati i primi 4 progetti esecutivi, ed esattamente il progetto esecutivo piazza del Crocefisso Archi che vedrà un investimento di 800mila euro, il  progetto esecutivo dell’intervento viale di accesso alla periferia storica – via XXIX settembre per 1 milione e 60mila euro, il progetto esecutivo per la realizzazione della autostazione trasporto pubblico locale – completamento dell’edificio ex Fornace Verrocchio per un importo totale dell’intervento di 4 milioni e 256 mila euro, infine l’ intervento sulla periferia storica degli Archi per 1.940mila euro.

Nella seduta odierna, come si diceva, è stato approvato il piano complessivo dell’intervento e quello specifico dell’ex birrificio Dreher,che prevede opere per un totale di 1milione e 300mila euro.   Il tutto nel rispetto dei tempi previsti ( 60 giorni): nel mese di settembre verranno pertanto presumibilmente avviate le gare per tutti i progetti che vedranno l’avvio dei rispettivi  cantieri  nel nuovo anno.

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...