Ancona, ecco i lavori del progetto Totem sensoriale

ANCONA – Verranno presentati domani, 9 gennaio,  nel corso di una breve  passeggiata in compagnia  dell’Assessore alle Politiche sociali Emma Capogrossi e del Presidente del Museo Omero, Aldo Grassini  dalla Chiesa degli Scalzi passando per San Domenico fino a Santa Maria della Piazza,  i lavori del progetto “Totem sensoriale” realizzati dagli utenti dei Centri diurni e residenziali del Comune di Ancona – Il Sole, Il Cigno, Papa Giovanni XXIII, il Samaritano, Laboratori e Mestieri, Villa Almagià – guidati dalle operatrici del Dipartimento Educazione del Museo Omero.

Nell’arco di sei incontri, gli oltre 40 ospiti dei centri hanno lavorato per rendere più accessibili tre chiese della città: Chiesa degli Scalzi, Santa Maria della Piazza, San Domenico. Dopo averle visitate e aver compreso la loro posizione nella cartina della città hanno realizzato, con la loro speciale creatività, un libro tattile che racconta la facciata e alcuni particolari della chiesa che li hanno particolarmente colpiti e prodotto con le loro voci una audioguida con video in LIS che descrive la facciata dell’architettura.

Nel corso dell’itinerario, che avrà inizio alle ore 10,00 e si concluderà alle ore 12,00 circa, verranno lasciati nelle tre chiese i lavori svolti dai ragazzi. Per il settimo anno consecutivo il Dipartimento Educazione del Museo Omero, guidato da Manunela Alessandrini con le colleghe Francesca Santi e Francesca Graziani, progetta ed elabora percorsi artistici gratuiti per gli ospiti dei centri in collaborazione con l’Unità Operativa Disabili del Comune di Ancona

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...