Ancona: Estate 2022, nuova segnalazione turistica


ANCONA – In questi giorni il Comune sta allestendo in città la nuova segnaletica turistica con l’obiettivo di accompagnare i turisti-utenti-pedoni dai parcheggi, al centro storico, allo IAT di piazza Roma, e da qui alla visita della città, valorizzando i siti più prestigiosi con descrizioni bilingue ad hoc ma anche siti meno appariscenti.

La nuova segnaletica nasce da un progetto del Comune di Ancona, che, con il fine di accogliere i turisti con un linguaggio unico e omogeneo in tutta la città , ha coinvolto anche l’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centrale e la Soprintendenza archeologia, belle arti e passaggio delle Marche, creando una pressoché inedita partnership tra più enti.

“Ancona – afferma l’assessore al Turismo Paolo Marasca – continua ad aprirsi e a mostrare un desiderio di accoglienza nuovo. Lo fa con metodo, scegliendo una segnaletica che ha richiesto tempo e cura, e che è all’altezza della bellezza della città. Siamo convinti che ne godranno tutti, turisti e cittadini. E’ un altro tassello del mosaico che va a posto.”

La prima fase della messa in opera, a cura del Comune di Ancona e della ditta incaricata (Communication Service di Ferrara), è in corso in questi giorni e terminerà entro la fine di giugno con la messa in opera di circa ottanta cartelli/pannelli di tre tipi: mappe generali; tabelle di orientamento con e senza mappa; tabelle tematiche che descrivono i principali monumenti cittadini e comprendono, oltre ai testi due lingue, anche una serie di immagini, fotografie e planimetrie, antiche e attuali. Seguirà una successiva tranche nel 2023 che prevede la realizzazione di ulteriori pannelli tematici.

Autorità portuale e Soprintendenza stanno procedendo analogamente con la realizzazione delle tabelle segnaletiche destinate all’area portuale e ai siti archeologici del centro storico.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...