Ancona, il calendario degli eventi in programma da domani a domenica 2 settembre

ANCONA – Agenda Estate, gli eventi dal 30 agosto al 2 settembre  2018

Giovedì 30 agosto

FESTIVAL ADRIATICO MEDITERRANEO, seconda giornata

h 6.00 Passetto- Concerto all’Alba Luciano Pompilio – Corde mediterranee

h 17.00 La Feltrinelli Ancona Presentazione di Il passo dell’acero rosso. Alberi, pecore e macerie di Matthias Canapini

Incontro h 18.15 Foyer Auditorium Mole Vanvitelliana Diritti e Rovesci, a cura del Garante dei diritti – Ombudsman delle Marche Incontro sul “Diritto al lavoro e alla dignità”  con Aboubakar Soumahoro e Stefania Prandi, autrice di “Oro Rosso”

Proiezione alle 19,15 del documentario  “L’oro blu” alla Mole, alla presenza del regista Flavio Oliva e dei ricercatori CNR-Ismar

Incontro h 19.30 FARgO – Faro del Cardeto Quartetto Se.Go.Vi.O

Concerto h 21.15 Mole Vanvitelliana  di Bombino (Gomour Almoctar) – Ingresso €12

22.30  Presentazione di La chiave di cioccolata di Enrichetta Vilella al Wine Not Hotel Palace

h 23.00 Porto Antico – Frontiere Mr Jod Concerto

44° Festival del dialetto di Varano,   alle ore 21:30  la compagnia degli Intronati di Tolentino presenta “Lu sequestru” di G.Teobaldelli, regia di G.Gesueli

A TCI PORTO Festival- Molo Rizzo, Porto Antico, ore 21, “Sulla luna, ti ci porto”, laboratorio per bambini;    ore 21,30  Incontro:   “Talk, il mondo che i ragazzi salveranno”

Venerdì’ 31 agosto

FESTIVAL ADRIATICO MEDITERRANEO, terza giornata

h 6.00 Passetto – Concerto all’Alba Giuseppe De Trizio – Flumine

h 17.00 La Feltrinelli Ancona Presentazione di Chi Brucia. Nel Mediterraneo sulle tracce degli harraga di Marco Benedettelli

Incontro h 18.15 Foyer Auditorium Mole Vanvitelliana Diritti e Rovesci, a cura del Garante dei diritti – Ombudsman delle Marche incontro “Diritto di scrivere e liberà di parlare”: Turchia 2018”   con Hakan Gunday che dialoga con Marco Ansaldo

Incontro h 19,15 alla Mole “Media e crisi dimenticate” con Loris de Filippi (Medici senza Frontiere) e i giornalisti Pierfrancesco Curzi e Barabara  Curzi e Schiavulli a cura di MSF

h 19.30 FARgO – Faro del Cardeto  Concerto di Gabriele Giuliano

Concerto h 21.15 Mole Vanvitelliana A.T.A – Acoustic Tarab Alchemy Concerto – Ingresso €8

h 22.30 Presentazione di Sulla Schiena del Drago di Enrico Mariani e Francesco Mazzanti alla Vineria Il Bugigattolo

h 23.00 Lazzabaretto – Frontiere dj Apeless Mindfields – electronic sounds colors and territories Concerto

Con replica il 1° e il 2 settembre, alle ore 18 e 18,30 DEPOSITI APERTI , visite straordinarie ai depositi della Pinacoteca civica F. Podesti . Quota di adesione: 5 euro.

Prenotazione obbligatoria al n. 071.222.5047 o scrivendo a museicivici.ancona@gmail.com

Il Museo Tattile Statale Omero propone una singolare performance itinerante lungo le sale: saranno le statue a raccontare i loro ricordi, sogni ed emozioni tra vanità e ironia.

SE LE STATUE POTESSERO PARLARE…” è il titolo di questa speciale serata in cui i visitatori potranno ascoltare quanto può essere civettuola la Venere di Milo, vanitosa la cupola di Santa Maria del Fiore, scocciato il David di Michelangelo, in crisi d’identità l’imperatore Augusto e molto altro.  A dar voce alle statue saranno gli attori dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – sezione Ancona: Daniela Bottegoni, Luciano Carnevali, Daniele Casarola, Maurizio Mazzieri, Samuele Mazzieri, Barbara Roefaro, Stefania Terré, Lucrezia Violante; con la partecipazione di Francesca Santi, operatrice del Museo Omero.

Lo spettacolo avrà una durata di circa 20 minuti; al termine la Cantina Castrum Morisci di Moresco offrirà una degustazione dei propri vini.

L’evento è organizzato dalle volontarie del Servizio Civile Nazionale.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero 071.2811935 o all’indirizzo didattica@museoomero.it; massimo 30 persone per ciascuno dei tre turni previsti (ore 21, 21.30, 22); età minima 8 anni. Il Museo sarà aperto solo per gli spettatori della performance.

Alla chiesa di Portonovo ore 21, 30 a cura di ITALIA NOSTRA e Gruppo Speleologico Ancona,     “SERATA PER GIGLIOLA”  E  PERFORMANCE “DENTRO LA MERAVIGLIA”  DEDICATA ALLA SCOPERTA DELLA GROTTA GRANDE DEL VENTO-

44° Festival del dialetto di Varano – alle ore 21:30 la Compagnia del Gallo di Pesaro presenta “Quasta do’ la mett?”   testo e regia di Paolo Cioppi

A TCI PORTO Festival- Molo Rizzo, Porto Antico, ore 21, 30   Concerto della band Tetes de Bois

Sabato 1 settembre  

Dalle ore 19, piazza del crocifisso, Archi:  I PATTI NON HANNO COLORE …….E VANNO RISPETTATI,  manifestazione di sensibilizzazione cittadina sul congelamento di fondi stanziati e già concessi dallo Stato con il Piano Periferie, a 96 città italiane, tra le quali la Città di Ancona.   Verranno proiettati su un maxi schermo le slide ed i video relativi ai progetti di riqualificazione finanziati dal bando periferie, sono previsti interventi da parte degli amministratori locali e di alcuni cittadini dei quartieri interessati.  Nella zona pedonale  sotto gli Archi giovani musicisti suoneranno brani in acustica mentre bar e ristoratori del quartiere serviranno aperitivi e cena all’aperto.

FESTIVAL ADRIATICO MEDITERRANEO- QUARTA GIORNATA

h 6 .00 Passetto-Concerto all’Alba Sandor Szabò – Tra Oriente e Occidente

h 17.00 La Feltrinelli Ancona Presentazione di Il Silenzio del Mare di Asmae Dachan

Incontro h 18.15 Foyer Auditorium della Mole Vanvitelliana Diritti e Rovesci, a cura del Garante dei diritti – Ombudsman delle Marche Alessandro Barbano presenta Troppi Diritti

Incontro ore 19  alla Mole- Tra Europa e Libia: Il Mediterraneo, frontiera di diritti negati” a cura di AMNESTY INTERNATIONAL con Matteo De Bellis e Paolo Pignocchi

Incontro h 19.30 FARgO – Faro del Cardeto Hyper+

Concerto h 21.15 Mole Vanvitelliana Mezsecsinka Concerto – Ingresso €8

h 22.30 Presentazione di La musica vuota di Corrado Dottori

h 23,30 al Porto Antico- Frontiere- Sangennarobar dj set

44° Festival del dialetto di Varano 

h 18- Gruppo folk Canti popolari: La Pasquella di Varano”

h 19,45 Serata finale e premiazione di VARANO CANTA

A seguire la compagnia  Amici del Teatro di Loro Piceno presenta “Toccata e fuga” di D.Benfield, regia di E.Forti

Domenica 2 settembre 

FESTA  DEL  MARE  (presentazione domani alla stampa, ore 12)

44° Festival del dialetto di Varano–   h 18 La musica popolare delle Marche al sud Itali con le bambine della Compagnia del Solstizio mediterraneo (Luna Dance)

h 19,45: Premiazione compognie teatrali

Commemorazione del varanese Dino Socionovo, recentemente scomparso

A seguire la compagnia teatrale Il Focolare di Loreto (fuori concorso) presenta “Da giovedì a giovedì” di A. De Benedetti, regia di R.Papa

Mostre

Prosegue fino al 3 settembre alla Mole, sala Boxe, con il patrocinio del Comune di Ancona econ il sostegno degli Ospedali Riuniti, promosso dalla Fondazione Ospedale Salesi Onlus  l’iniziativa “Kostabi sostiene il Salesi”: si tratta della mostra personale del pittore Mark Kostabi ,  ingresso libero.

Prosegue fino al 16 settembre al Museo Tattile statale Omero FORME SENSIBILI, apertura ore 18. Paolo Annibali, Egidio Del Bianco, Giuliano Giuliani, Rocco Natale, Valerio Valeri, a cura di Nunzio Giustozzi. Cinque artisti marchigiani a significare, nell’originalità delle loro poetiche, gli orientamenti della scultura contemporanea.  Quasi quaranta le opere – tra sculture, disegni e bozzetti frutto delle ricerche più recenti – fatte di diversi materiali cui si riconosce una sorta di “vocazione formale”, un’anima sensibile.  L’argilla dipinta, il legno, il travertino, i metalli, lavorati o assemblati, ma anche carte, stoffe, spaghi di un’inedita qualità tattile, offrono, tra figurazione e astrazione, sviluppi espressivi inattesi e forma e materia si modulano vicendevolmente, raggiungendo una mirabile sintesi.

  • INGRESSO LIBERO- VISITE GUIDATE tutti i sabati e le domeniche alle ore 18. Costo: 4 euro a persona; gratuito: disabili e loro accompagnatori, bambini 0-4 anni.
  • Prenotazione consigliata:  didattica@museoomero.it – tel. 0712811935.
  • LABORATORI CREATIVI PER FAMIGLIE
  • 24 e 31 agosto ore 18-20;  7 settembre ore 17-19
  • Costo: 4 euro a partecipante; gratuito: disabili e loro accompagnatori, bambini 0-4 anni. Prenotazione obbligatoria:didattica@museoomero.it – INFO  0712811935.

Fino al 24 ottobre è possibile visitare presso la Biblioteca Benincasa una nuova mostra libraria e documentaria. Si tratta della mostra “Tra editoria e letteratura: A. Gustavo Morelli editore e tipografo ad Ancona tra Otto e Novecento”, incentrata su una figura notevole nel panorama culturale cittadino tra Otto e Novecento: il tipografo editore A. Gustavo Morelli (1852-1909). La mostra è visitabile presso lo Spazio d’Ingresso della Benincasa, in Via Bernabei 30, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19.

Durante il periodo estivo (luglio e agosto), sarà visitabile il mattino, dalle 9 alle 13.30 e di pomeriggio anche il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 17.La mostra espone anche tra l’altro una lettera del pittore Francesco Podesti, di cui Morelli pubblicò due opere. Della mostra è disponibile un catalogo presso la Sala di lettura e a richiesta si effettuano visite guidate.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...