Ancona, il progetto del Movimento Cinquestelle per lo storico stadio Dorico

ANCONA – Quale sarà il futuro dello storico stadio Dorico di Ancona? “Dovrebbe tornare ad essere, finalmente -risponde Daniela Diomedi  consigliere comunale del M5S -la tradizionale casa dell’Anconitana, ovvero sede storica dell’amatissima e più seguita squadra cittadina di calcio.  La riqualificazione dell’impianto del Viale della Vittoria appare a tutti, a prescindere dagli “SPOT” elettorali, indispensabile.

Questo il progetto dei Cinquestelle dorici. “Grazie ad un progetto ecosostenibile, con capienza compatibile con la sua ubicazione, vogliamo possa diventare punto di riferimento per lo sport cittadino. Ubicato al centro della nostra città, privo di strutture significative, immaginiamo il campo di calcio associato ad un campo polivalente, campi da tennis e basket, con piccole attività commerciali e di intrattenimento”.

“La grandeur non ci appartiene- aggiunge Daniela Diomede- né la usiamo come cavallo di battaglia per acquisire consensi effimeri per la loro transitorietà. Ricordiamo tutti, inoltre, che il Dorico è un “punto” inserito nel Piano di Emergenza Speditivo. In esso, in condizioni di emergenza, deve poter essere allestita l’Area di Accoglienza, ovvero luogo dove la popolazione può essere accolta per brevi/medi/lunghi periodi in caso di emergenza. Ogni intervento -conclude il consigliere pentastellato- dovrà tenere in conto ogni esigenza…e non solo di quelle – imminenti – elettorali”.

foto tratta dal sito del Comune di Ancona

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...