Ancona, migrante trovato morto su un traghetto

ANCONA – Un 24enne afgano è stato trovato morto nella stiva di un traghetto proveniente dalla Grecia, la Cruise Europa della Minoanline, arrivato ad Ancona. Erano circa le 17 quando a bordo è stato dato l’allarme. Il corpo senza vita, già rigido, era nel garage del traghetto dove la temperatura raggiunge anche i 50 gradi.

Il giovane sarebbe morto asfissiato. Questa la prima ipotesi anche se sono in corso accertamenti. Si ritiene che la morte risalga a molte ore fa, mentre il traghetto, partito da Patrasso, con tappa a Igoumenitsa, era in navigazione.

Si sta cercando anche di capire se il giovane fosse salito a bordo nascosto un qualche camion. Sul posto sono intervenuti 118 e Croce Gialla. Per le indagini procede la polizia di frontiera. Per la rimozione della salma si è atteso il via libera del magistrato di turno.

La scoperta della salma è avvenuta poco prima che, alla banchina 11, proprio vicino all’attracco dei traghetti, partisse la processione per la festa del Mare di Ancona, quest’anno senza fuochi d’artificio e senza stand per l’emergenza Covid.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...