Ancona: potature alberi, oltre duecento previste in città

ANCONA – Oltre 200 alberi sotto esame da parte dell’Ufficio verde del Comune di Ancona. Prosegue il lavoro di monitoraggio delle numerosissime alberature cittadine. Attualmente è in corso un appalto che prevede potatura di 230 alberi in diverse vie. La potatura è stata eseguita su dieci alberi di via Tamburini, altrettanti in via Spontini. Interessate dall’intervento, tuttora in corso, anche le vie  Manzoni, Torresi,Tavernelle. Poi si passerà su  via Marconi, via XXIX Settembre e piazza del Crocefisso.

Le potature ricorrenti, fanno sapere dall’Ufficio Verde, sono necessarie  per il contenimento delle ramificazioni e del fogliame, soprattutto nelle zone interessate dalla rete filoviaria. Ma l’intervento è anche occasione di verifica della stabilità  e delle condizioni fito sanitarie delle piante. Da una osservazione attenta, anche in quota, da parte degli operatori, è possibile accertarne chiaramente le condizioni. Le piante risultate  instabili vengono rimosse per la tutela della pubblica incolumità. Nel corso degli interventi portati avanti sinora, sono stati individuati cinque alberi che saranno rimossi per motivi di sicurezza.

“Questo lavoro capillare che periodicamente portiamo avanti – spiega l’assessore alle Manutenzioni e Protezione civile,  Stefano Foresi, – serve, oltre al decoro cittadino, anche a  mettere in sicurezza l’enorme patrimonio di piante presente ad Ancona.  Purtroppo, gli eventi estremi provocati dal cambiamento climatico, possono anche favorire la caduta di alberi. L’Amministrazione in questo senso prosegue nelle sue verifiche preventive.

Parallelamente, invito anche i cittadini a controllare le condizioni delle alberature nei propri giardini privati. Un’azione preventiva che può evitare il verificarsi di danni gravi alle cose e alle persone”.

Intanto proseguono gli sfalci nei parchi cittadini. E’ partito il terzo giro di sfalcio che toccherà progressivamente tutte le aree verdi doriche. Ieri è toccato al grande parco Galassia.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...