Ancona sedicesima nella classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita

ANCONA – La provincia di Ancona è 16a nella classifica sulla qualità della vita 2020 redatta come ogni anno dal Sole 24 Ore. Il nostro territorio provinciale acquista, rispetto allo scorso anno, ben 15 posizioni  con 532 punti rispetto ai 565 di Bologna che è al primo posto. Nel 1990 la provincia di Ancona era 46esima, oggi al 16° posto.

Nel dettaglio: la migliore performance della provincia di Ancona è nella singola classifica dell’ambiente e dei servizi quando raggiunge la  quattordicesima posizione; per la ricchezza e consumi è al 54esimo posto; raggiunge il 38esimo posto nel settore della giustizia e sicurezza;  il 56° nel settore affari e lavoro; 20° posto nel rapporto fra demografica e società; infine 53esimo nella cultura e nel tempo libero.

“La nuova classifica dimostra una buona tenuta del nostro territorio e premia in particolare  il nostro sistema sanitario – afferma il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli – . Gli effetti del Covid credo li vedremo comunque più avanti. Tuttavia la  provincia di Ancona deve essere soddisfatta; occorre continuare a lavorare in modo tenace e collaborativo tra i vari Comuni e tra le varie province marchigiane”.

A trainare in alto la provincia è stata la classifica dell’Ambiente e servizi dove Ancona risulta essere al 5° posto per i Fondi europei 2014-2020 per l’Agenda digitale;  l’indice mette in risalto la spesa pubblica sul territorio (incluse risorse attratte) in euro pro-capite secondo un indagine dell’Istituto Tagliacarne.

Alta la posizione anche nella classifica della demografia e società  dove la provincia  è al 20° posto grazie al secondo posto per numero di infermieri ogni 100.000 abitanti; per quanto riguarda il rapporto tra professionisti medici di pediatria  ogni 1000 abitanti per la fascia 0 14 anni è al 15° posto; 30° posto per il numero di medici di medicina generale ogni 1000 abitanti. Al 39° posto per i casi Covid-19
calcolati ogni mille abitanti (Protezione civile/Istat)

E’ buona la performance anche per quanto riguarda la cultura e tempo libero, dove a fronte di una posizione generale che è 53a, spiccano la posizione 12a  per quanto riguarda il numero di librerie ogni 1000 abitanti (dati Infocamere) e la  16a posizione per l’indice di offerta culturale riguardante il numero di spettacoli ogni 1000 abitanti (dati SIAE); 40° per la lettura dei quotidiani e 44a per i Fondi europei 2014-2020 per l’attrazione culturale, naturale e turistica.

Tutti i dati su: https://lab24.ilsole24ore.com/qualita-della-vita/Ancona/Tutti-gli-indicatori

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...