Andrea Grossi e Tarcisio Mattioli si aggiudicano la gara di pesca in ricordo dei fratelli Alfonso e Paolo Sgattoni

SAN BENEDETTO – Dopo vari rinvii causa condizioni marittime non consone, sabato 21 luglio 2018, si è svolta la gara di pesca in memoria dei fratelli Alfonso e Paolo Sgattoni. Già dalle prime luci dell’alba le imbarcazioni hanno lasciato il porto per dar inizio alla competizione. L’evento si è svolto in una cornice spettacolare dove il sole, albeggiando, ha dipinto il cielo dal blu intenso all’arancio fuoco.

Tutti i natanti gareggianti insieme a quello della giuria, dove era presente il giudice della gara CSEN, sono partiti alla volta di una competizione che avrebbe premiato l’imbarcazione con il maggiore peso del pesce pescato. Al termine della gara, presso la darsena del porto di San Benedetto del Tronto, si è svolto il momento più atteso dai gareggianti: quello della pesa del pesce pescato che avrebbe annunciato i vincitori.

Con ben 36,347 Kg la competizione  ha visto vincitrice l’imbarcazione “LEO” della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto con a bordo Andrea Grossi e Tarcisio Mattioli. La premiazione si è svolta al centro sportivo della Lega Navale Italiana dopo aver degustato il pesce offerto dai vincitori che portano a casa la coppa del primo posto offerta dalla Lega Navale Italiana Sezione di San Benedetto del Tronto, due ciondoli bagnati in oro, offerti dal laboratorio orafo Capricci Preziosi ed infine una busta contenente materiale da pesca offerto dal negozio di articoli di pesca Lodge e dall’azienda Hero.

La Lega Navale Italiana ringrazia tutti gli sponsor Alba pesca di Martinsicuro, Felicioni macelleria di San Benedetto del Tronto, Lodge di San Benedetto del Tronto, Caffè del capitano San Benedetto del Tronto, Molino Agostini di Montefiore dell’Aso, Capricci Preziosi di San Benedetto del Tronto, Pertur di San Benedetto del Tronto, Pepsi, Hero di Monterubbiano, S-Max di Ascoli Piceno.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...