Concorso di Poesia

Arquata del Tronto, si è costituito il Comitato Ricostruire Tufo. “Aiutateci a ricominciare

ARQUATA DEL TRONTO – “Ricostruire Tufo”, una frazione di Arquata del Tronto. Questo l’obiettivo che si pone il comitato presieduto da Giuseppe Di Rado, segretario Carlo Moscati. La ricostruzione tarda a partire ma il grido d’allarme è stato lanciato.

“Questo comitato –si legge in una nota stampa- invia un’accorata richiesta di aiuto, affinchè rimanga viva la speranza della rinascita del nostro borgo. Tufo è un piccolo ma caratteristico e storicamente importante borgo, presente già in epoca romana con il nome di Ad Martis, da sempre punto strategico dell’ antica via Salaria, snodo cruciale della via Nursina come sbocco sull’ Adriatico”.

“E’ stato –aggiunge il Comitato Ricostruire Tufo– tappa del famoso pellegrinaggio di San Bernardino da Siena, come testimoniato da numerose iscrizioni oggi, purtroppo, devastate dal terremoto. La particolarità del nostro borgo suscitò anche l’interesse del regista Pietro Germi che volle girare proprio a Tufo alcune scene del suo famoso film Serafino. Tufo è piccolo ma ha alle sue spalle  una lunga e gloriosa storia. Fa parte della nostra tradizione, fa parte del nostro essere profondamente attaccati alla montagna”.

“Il terremoto –prosegue la nota- ci ha portato via la parte visibile della nostra storia ma non il nostro affetto né la nostra caparbietà. Le leggi e la burocrazia rischiano di toglierci la dignità ma noi non ci arrendiamo né mai lo faremo perché è giusto e perché i piccoli paesi sono come i globuli rossi: senza non c’è vita. Aiutateci a riappropriarci della nostra terra, aiutateci a ricominciare. Tufo non deve cadere nel dimenticatoio- conclude il Comitato- non se lo merita”.

foto d’archivio di Alberto Cicchini

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento