Arresto a Grottammare, il 50enne prima di aggredire l’ex compagna le aveva staccato la luce ed incendiato sterpaglie vicino all’ abitazione

carabinieri

GROTTAMMARE – Si aggrava la posizione del 50enne fermato ed arrestato per avere lanciato addosso all’ex compagna della benzina, davanti alle figlie.

A seguito di indagini svolte dai Carabinieri, infatti, è risultato che l’uomo il giorno precedente all’ aggressione aveva tagliato la luce all’ abitazione ed appiccato il fuoco a delle sterpaglie vicino all’ abitazione della donna. Il tutto è stato verificato dagli uomini dell’ Arma attraverso le immagine dell’ impianto di videosorveglianza della casa.

Altri elementi probatori, quindi, si aggiungono al già grave reato commesso. Il cinquantenne si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto a disposizione dell’ autorità giudiziaria.

 

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...