Ascoli- Cremonese rinviata. Per il patron Massimo Pulcnelli decisione assurda

L’allarme Coronavirus ha portato al rinvio della partita di calcio Ascoli-Cremonese in programma oggi, sabato 22 febbraio,  alle ore 15, allo stadio Del Duca di Ascoli Piceno e valida per il campionato di serie B.

La decisione del Gos (Gruppo operativo sicurezza) è stata comunicata alle due squadre, che erano già giunte nell’impianto sportivo ascolano.

A Cremona è stato segnalato un caso positivo, e nella città lombarda sono state chiuse le scuole e annullati tutti gli eventi culturali e sportivi.

Il rinvio di Ascoli-Cremonese per l’allarme Coronavirus non è andato giù al patron dell’Ascoli Calcio, Massimo Pulcinelli.

Duro il suo sfogo pubblicato sui social. “E’ ufficiale rinviata! Paese assurdo.Ridicolo! Gestito da irresponsabili. Lo stadio? Il luogo meno pericoloso al mondo. Ora chiudiamo tutti gli esercizi pubblici per la paura!”ha scritto Pulcinelli.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...