Ascoli Piceno – Aggressione ai vigili, il commento di Castelli

Ascoli Piceno - Aggressione ai vigili, il commento di Castelli

C’è rabbia e rammarico nelle parole del sindaco Castelli all’indomani dell’incontro di calcio tra Ascoli e Teramo che ha visto dei disordini nel post partita in cui tre vigili urbani sono stati aggrediti dai cosiddetti “ultras” finendo all’ospedale a causa delle lesioni:

“L’aggressione consumatasi, subito dopo la conclusione della partita Ascoli-Teramo, a danno dei nostri vigili urbani in quel di Porta Cappuccina rappresenta un atto criminale e vigliacco.
Spero che gli inquirenti possano al più presto indentificare questi individui tanto vili da colpire in gruppo, e per giunta con spranghe di ferro, tre vigili disarmati. Sono da ieri in continuo contatto con le vittime dell’aggressione che ho personalmente ringraziato sia per il coraggio dimostrato che per la dignitositá dei comportamenti assunti dopo la vicenda.
Ho appreso con piacere che alcuni rappresentanti della Curva Sud hanno contattato i vigili aggrediti per esprimere la loro solidarietà e per dissociarsi da una vicenda che nulla ha a che vedere con il calcio e la passione sportiva.
Gli aggressori dei vigili sono nemici dell’Ascoli e di Ascoli e spero che vengano isolati e bandìti da chi, al contrario, in questi mesi ha lavorato per ricostruire un clima sereno e positivo intorno al calcio ascolano e allo stadio Del Duca.
Ora confido nelle Autorità competenti affinché infliggano le giuste pene agli autori di queste violenze ingiustificabili.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento