Ascoli Piceno, grande successo del Torneo delle Parrocchie al Circolo Sportivo Fondazione Carisap

ASCOLI PICENO – Una bella giornata di sport e di convivialità quella che si è svolta al Circolo Sportivo Fondazione Carisap, in occasione del Torneo delle Parrocchie, promosso anche questo anno dalla Csi e dalla pastorale del turismo e dello sport della Diocesi di Ascoli.

“Sono stati oltre cento i ragazzi che, con le loro famiglie, si sono recati in mattinata al Circolo Sportivo per cimentarsi nei tornei di calcetto e pallavalo, trascorrendo una giornata all’aperto in amicizia e condivisione – ha raccontato don Amedeo Matalucci, responsabile della pastorale del turismo e dello sport della Diocesi – Provenienti dalle parrocchie di  Offida, Villa S. Giuseppe, Villa Pigna, Castorano, Venarotta, i ragazzi si sono divertiti e hanno trascorso bei momenti insieme”.

Da tre anni il torneo delle Parrocchie si svolge al Circolo Sportivo, con grande soddisfazione del gestore, orgoglioso di poter ospitare eventi di questo tipo, e degli organizzatori. “Da quando è stato ristrutturato – spiega Antonio Benigni del Csi – si può dire senza temere di essere smentiti che il circolo sportivo è un’oasi, un impianto polisportivo che rappresenta il fiore all’occhiello della città. Noi ci troviamo benissimo; i ragazzi qui hanno un posto dove possono giocare, stare insieme, organizzare un pic-nic sul prato, vivere una domenica diversa tra sport, aggregazione e  convivialità. Iniziammo questo percorso 10-12 anni fa, era ancora vivo Monsignor Montevecchi, con pochissime parrocchie e pochissime squadre. Poi, negli anni, sono cresciute. Segno che la voglia di divertirsi insieme in maniera tranquilla, sebbene sia ancora lunga la strada per imparare a stare insieme. Lo spirito dell’iniziativa è educativo. L’obiettivo è far vivere un’esperienza che resti nei ragazzi non solo per il risultato, cioè in campo chiediamo loro non tanto di dimostrare di essere più bravi fisicamente, ma di essere più bravi a far capire come si gioca a calcio. La strada è lunga come sappiamo, ma la strada si fa con i risultati e noi continuamo ad impegnarci”.

La giornata è iniziata in mattinata, con lo svolgimento delle prime partite di pallavolo e calcio a cinque tra i ragazzi coivolti, distribuiti in categorie. Una pausa per il pranzo, durante la quale i ragazzi e le loro famiglie hanno potuto vivere insieme momenti di serenità e di amicizia. Quindi, nel pomeriggio, dopo la conclusione dei tornei, si sono tenute le premiazioni.

Ancora un volta il Circolo Sportivo Fondazione Carisap si conferma il luogo ideale per lo svolgimento di eventi finalizzati all’aggregazione e alla costruzione di una comunità sana ed educante, concepiti per essere davvero a misura di bambino e di famiglia. Ad arricchire l’iniziativa, la partnership con enti e associazioni che, come il Centro Sportivo Italiano e la pastorale diocesana, concepisce lo sport come uno strumento di formazione e di crescita.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...