Concorso di Poesia

Ascoli Piceno, maitresse dominicana gestiva giro di prostituzione in centro città

ASCOLI PICENO – Una donna dominicana di 47 anni è stata arrestata, ieri pomeriggio, dalla Squadra Mobile di Ascoli Piceno con l’accusa di avere favorito e sfruttato la prostituzione di quattro sue connazionali. Attraverso una complessa attività di indagine coordinata con il Tribunale di Ascoli Piceno, gli agenti della Questura di Ascoli Piceno sono risaliti a due appartamenti nella zona di Porto Maggiore, nei pressi della stazione ferroviaria, messi a disposizione dalla dominicana per il meretricio. Oltre le abitazioni, la maitresse sudamericana, dallo scorso mese di ottobre, aveva dato alle connazionali anche dei telefoni cellulari aziendali che venivano utilizzati per fissare gli appuntamenti.

I numeri erano inseriti su siti web e giornali specializzati in contri sessuali. Inoltre, da ciascuna prostituta, la donna sii faceva consegna una parte dei guadagni ma mai meno di 50 euro. E proprio da questi annunci gli uomini della Squadra Mobile sono risaliti al giro di prostituzione. L’ ordinanza di custodia cautelare in carcere per la dominicana è stata firmata dal Gip del Tribunale di Ascoli Piceno dott.ssa Giuliana Filippello.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento