Concorso di Poesia

Ascoli Piceno – OLII@MPIADI: PRIMARIE IN GARA PER LA RACCOLTA OLI ESAUSTI

Ascoli Piceno - OLII@MPIADI: PRIMARIE IN GARA PER LA RACCOLTA OLI ESAUSTI

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione della prima edizione marchigiana delle Olii@mpiadi. Primarie in gara per la raccolta differenziata degli oli vegetali esausti, un progetto gestito da Adriatica Oli in collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno e Ascoli Servizi Comunali.

Alla conferenza, che ha avuto luogo nella sala De Carolis del Municipio, hanno partecipato l’assessore all’istruzione Massimiliano Brugni, l’Amministratore di Adriatica Oli s.r.l. Giorgio Tanoni e il presidente di Ascoli Servizi Fulvio Mariotti.

Il progetto sulla raccolta degli oli vegetali esausti, fonte rinnovabile da cui è possibile ricavare biodiesel, glicerina per saponificazione, olio minerale e molti altri prodotti, è rivolto alle scuole primarie e prevede la competizione tra 8 differenti plessi ascolani, per un totale di mille bambini.

Con le Olii@mpiadi grazie agli incontri formativi ormai al termine nelle classi, in una prima fase, la Dott.ssa Ciarrocchi ha sensibilizzato gli alunni delle scuole al problema della raccolta dell’olio vegetale esausto per mezzo della Campagna educativa Per OLIvia.

Non è stata trascurata però neppure la sensibilizzazione sugli altri rifiuti, le cui lezioni sono state tenute dalla Dott.ssa Baiocchi di Ascoli Servizi Comunali.

La competizione, che avrà luogo da febbraio a maggio, sarà duplice: i ragazzi avranno il compito di conferire in maniera autonoma gli oli nei contenitori già posizionati nei pressi delle scuole. Vincerà la scuola che avrà raccolto il quantitativo maggiore di rifiuto.

Inoltre gli alunni gareggeranno anche per la produzione del miglior elaborato sul tema oli(filastrocche e disegni) grazie ai lavori di gruppo portati avanti in classe.

La cerimonia di premiazione avrà luogo a fine maggio: alle scuole vincitrici i premi saranno corrisposti in buoni acquisto per materiale didattico per un valore pari a 1.500 euro.

Il progetto Olii@MPIADI(di durata triennale) non poteva che partire ad Ascoli, uno dei primi comuni ad aver attivato il servizio nel 2006.

In città sono presenti oggi ben 33 contenitori di raccolta oli. Anche i quantitativi sono in aumento, si pensi che si è partiti dai 9.000 kg raccolti nel 2007 ai 35.000 intercettati nel 2014.

di seguito l’elenco degli Isc e Plessi scolastici coinvolti:
1.Ascoli Centro: Malaspina + S. Domenico
2.Borgo Solestà: Rodari + S.Serafino da Galiè
3.Luciani: Via Speranza + S.Filippo
4.Don Giussani
5.Suore Concezioniste

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento