Concorso di Poesia

Ascoli Piceno – Orario ridotto alla Biblioteca Monticelli, l’UGL chiede spiegazioni

Ascoli Piceno - Biblioteca Monticelli, firme contro riduzione orario

Non è d’accordo e chiede spiegazioni l’UGL sui nuovi orari per il Centro Culturale e la Biblioteca di Monticelli che si allineeranno ai servizi comunali con aperture pomeridiane solo due giorni a settimana e chiusura il sabato.

“La biblioteca di Monticelli è luogo importante di aggregazione e di conoscenza; l’apertura pomeridiana ed anche di sabato mattina è essenziale per rispondere alle esigenze della Comunità del quartiere. E’ un luogo di incontro per studenti giovani ed anziani; un momento di conoscenza, di cultura, molto fecondo per un quartiere “dormitorio”, quale è Monticelli” – scrive l’UGL in una nota – “Veramente erano in corso iniziative, nei percorsi comunicativi delle biblioteche , per ampliare maggiormente i tempi di apertura al pubblico e consentire agli studenti in primo luogo ed ai residenti di usufruire al meglio di questo servizio.
La delibera di Giunta di fatto azzera il processo di ampliamento del servizio ai residenti del quartiere, anzi lo ridimensiona in maniera radicale con gravi ricadute negative su studenti e residenti.
Una fredda lettera inviata in data 09/01/2015 ai dipendenti comunali che prestano servizio al Centro servizi Culturali di Via Montegrappa ed alla Biblioteca quartiere Monticelli ha per oggetto: modifica orario di servizio di apertura al pubblico a decorrere dal 14/01/2015.
L’orario di apertura al pubblico viene riportato all’orario canonico dei dipendenti Comunali dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,30 e Martedì e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30; saltano completamente le aperture di sabato, prima in essere, e le aperture pomeridiane degli altri giorni con grave penalizzazione soprattutto degli studenti che certamente frequentano la biblioteca nelle ore pomeridiane.
Le turnazioni dei dipendenti sono state azzerate ed il programma di ampliamento del servizio gettato alle ortiche; rimane solo il taglio di un servizio importantissimo per tutto il quartiere.
Sorge spontanea una domanda: il servizio viene così fortemente ridimensionato per i cittadini del quartiere Monticelli per non pagare l’indennità turno ai pochi dipendenti che vi lavorano?! Se così fosse sarebbe una sconvolgente constatazione.
Chiediamo alla Giunta Comunale di ridefinire quella cattiva delibera e di non mortificare la comunità di Monticelli con il taglio di un servizio importante quale la biblioteca del quartiere.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento