Concorso di Poesia

Ascoli Piceno – Si appropriava dei soldi dei ticket, condannato dipendente Asur

Ad Ascoli Piceno il gip del Tribunale di Ascoli Giuliana Filippello ha condannato a due anni di reclusione un quarantasettenne, dipendente del Cup della Asur. IL’uomo era stato arrestato due anni fa per peculato continuato. Era accusato di aver sottratto alle casse della sanità circa 30 mila euro, incassando i soldi dei ticket che i pazienti pagavano per cure odontoprotesiche. Inizialmente il quarantasettenne caricava la prestazione (in genere protesi dentarie), incassava il ticket, ma poi annullava l’operazione e non emetteva la fattura. Nel 2010 l’Asur ha introdotto un nuovo sistema di pagamento dei ticket, ma il cassiere avrebbe escogitato un nuovo sistema per impossessarsi dei soldi utilizzando più volte lo stesso codice.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento