Ascoli Piceno – Tipicità 2015: destinazione EXPO

Ascoli Piceno - Tipicità 2015: destinazione EXPO

Si è svolto a Jesi il Think Tank con i protagonisti del viaggio verso l’Esposizione Universale di Milano.
Tipicità scopre le carte e svela in anteprima il percorso programmato e condiviso con le imprese del Made in Marche, gli Enti territoriali, gli Atenei ed il mondo associazionistico. Un “viaggio” che inizia con il supporto di autorevoli interlocutori: ANCI in primis, che ha prescelto Tipicità quale tappa del tour nazionale verso EXPO 2015, ma anche ENIT e Padiglione Italia, che hanno definito la manifestazione marchigiana “una piccola EXPO”.
Nell’annunciare il patrocinio ufficiale da parte di EXPO 2015, il direttore di Tipicità, Angelo Serri, ha annunciato l’ingresso ufficiale della città delle 100 torri nella compagine di Tipicità.
“La collaborazione con la città di Ascoli Piceno – ha ribadito Serri – è un segnale importante per tutta la comunità regionale, in direzione dello sforzo congiunto per valorizzare i molteplici talenti del territorio, anche in vista dell’irripetibile opportunità di EXPO 2015”.
“Siamo sicuri – ha dichiarato il Sindaco Guido Castelli – che questa collaborazione sarà un’ottima vetrina per la nostra città e per i suoi tesori a livello internazionale”.
“Questa rappresenta un’opportunità molto importante per la nostra Ascoli – ha concluso l’Assessore al Turismo Michela Fortuna, presente all’incontro di Jesi – La creazione di una rete con altre città renderà più facile la promozione dell’intero territorio marchigiano e nello stesso tempo risalterà le sue peculiarità. Il nostro obiettivo sarà quello di sfruttare al meglio questa occasione, per farci conoscere ed apprezzare non solo in Italia, ma anche all’estero e rendere Ascoli una meta appetibile per i turisti”.
Matteo Mauri, responsabile delle relazioni istituzionali di EXPO 2015 ha ricordato che “un milione di metri quadri è la dimensione dell’Esposizione Universale di Milano. Ciò vuol dire che il visitatore medio, dedicando sette ore alla visita, riuscirà a vedere il 2% di EXPO 2015!”
Quindi un’occasione unica e appetibile, ma che va ponderata e preparata con grande accuratezza. E’ l’obiettivo di Tipicità: il made in Marche Festival, la cui edizione di marzo, rappresenterà, per tanti motivi, una vera e propria anteprima del semestre milanese.
Hanno tracciato il quadro e le prospettive a livello regionale il Presidente di Unioncamere, Graziano di Battista, insieme al presidente regionale ANCI, Maurizio Mangialardi e al dirigente della Regione Marche, delegato all’EXPO, Raimondo Orsetti.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento