Concorso di Poesia

ASCOLI PICENO – Tornado, trovata una delle due scatole nere

tornado apDisastro aereo, trovata una delle due scatole nere. Sembrerebbe non essere
integra e dovrà essere sottoposta ad accertamenti tecnici. Si pensa ad un
probabile errore umano. In realtà non sarebbe ancora stata del tutto esclusa la
possibilità di un guasto, che avrebbe mandato in avaria uno dei due jet
“Tornado” coinvolti nell’incidente di martedì. Tuttavia le rassicurazioni da
parte della Difesa sulla perfetta efficienza dei due mezzi aerei porterebbe ad
escludere questa seconda ipotesi. E’ ancora troppo presto per formulare un
verdetto definitivo. Quello che è certo è che ormai si sono perse le speranze
di trovare in vita i due dispersi di cui non si ha ancora traccia. Nella
giornata di ieri, tra Poggio Anzu, Casamurana e Tronzano, tra i comuni di
Ascoli e Venarotta, erano stati rinvenuti i resti di due  dei quattro membri
degli equipaggi dei due velivoli dell’Aeronautica militare precipitati dopo lo
schianto aereo, entrambi, sembra, di sesso maschile. L’incidente si era
verificato intorno alle 16.30, provocando poi un vasto incendio sulle colline a
trenta chilometri circa da Ascoli Piceno. Solo in serata i Vigili del fuoco
sono riusciti a domare le fiamme, che si sono poi riaccese a macchia di
leopardo nella giornata di ieri, coinvolgendo anche un’ambulanza. Sfiorata l’
apocalisse:  gli aerei volavano a bassa quota e in molti hanno assistito allo
schianto in diretta. Le versioni sulla dinamica dell’incidente sono ad oggi
molteplici e discordanti. Si sarebbe trattato di uno scontro avvenuto in
modalità ortogonale, come confermato da fonti dell’Aeronautica. Rinvenuti oggi
altri resti umani, nella zona di Tronzano, che potrebbero essere attribuiti ad
un terzo corpo. Ancora nessuna conferma ufficiale, in quanto potrebbero
appartenere ad uno dei due cadaveri individuati ieri. Lascia credere che
possano essere attribuiti ad un terzo individuo il fatto che sono stati
recuperati ad una notevole distanza dai luoghi degli altri due ritrovamenti.
“Errore umano”. Sarebbe questa la conclusione a cui il Pm Umberto Monti, che
coordina l’inchiesta sull’incidente tra i due Tornado nei cieli di Ascoli, è
orientato, a detta di una fonte investigativa. La Procura acquisirà, oltre ai
tracciati radar e ai piani di volo, uno ‘storico’ dei voli precedenti. Lo
stesso ufficio ha disposto l’esame del Dna sui resti semicarbonizzati dei
piloti. Le ricerche dei due piloti che ancora mancano all’appello si sono
estese su una superficie di 60 ettari. Si piange la scomparsa, lo ricordiamo,
di Mariangela Valentini, Paolo Piero Franzese, Giuseppe Palminteri, Alessandro
Dotto. Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di squadra
aerea Pasquale Preziosa, ha incontrato oggi i familiari ed i colleghi dei
quattro piloti coinvolti nell’incidente.  Sono giunte alla forza armata i
messaggi, tra gli altri, del Presidente della Camera Laura Boldrini e dei
Presidenti delle Commissioni di Bilancio di Camera e Senato e dell’ex Ministro
della Difesa Mario Mauro. Nel tardo pomeriggio di oggi sono stati rinvenuti il
tesserino di Mariangela Valentini e la piastrina di riconoscimento del pilota
del secondo Tornado.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento