Ascoli Piceno – Vandalismo, Largo delle Partigiane Picene diventa Piazza Perez

Ascoli Piceno - Vandalismo, Largo delle Partigiane Picene diventa Piazza Perez

Fuoco sul fuoco. Dopo il “saluto romano” del calciatore Perez come gesto di esultanza sotto la curva e il richiamo del Presidente ANPI ad avere comportamenti consoni e che non richiamino gesti fascisti i faziosi purtroppo non hanno perso tempo.
Ed ecco qua che la targa di Largo delle Partigiane Picene inaugurato dalla Presidente Boldrini nella scorsa estate viene imbrattata e trasformata in Piazza Perez.
Lo sdegno dei Giovani Democratici di Ascoli Piceno: “In relazione all’atto vandalico compiuto presso Largo delle Partigiane, noi Giovani Democratici di Ascoli Piceno esprimiamo la nostra totale condanna e il nostro profondo sdegno per il gesto che infanga la memoria storica della nostra città, Medaglia d’Oro al valor militare per l’attività partigiana. Siamo sicuri che l’amministrazione, proprio in virtù di quanto recita lo stemma del Comune, darà celeri e incisive risposte a riguardo.
Da parte nostra affermiamo che l’atto compiuto denota superficialità e totale mancanza di rispetto per gli uomini e le donne che hanno combattuto e resistito in passato affinché questo nostro territorio potesse essere libero. Invitiamo i più giovani a osservare la gravità dell’accaduto e i meno giovani a riflettere sull’importanza della memoria storica.
Ringraziamo infine la Protezione Civile per aver prontamente provveduto a rimuovere l’imbrattatura.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento