Ascoli Piceno: zona rossa cracking art, domenica si chiude

ASCOLI PICENO – Zona Rossa. Cracking Art, l’installazione d’arte contemporanea, promossa dal Comune di Ascoli Piceno e curata dall’Associazione Culturale Verticale d’Arte, che ha invaso il capoluogo ascolano chiude i battenti domenica 17 febbraio.
Ancora pochi giorni per poter ammirare gli animali fuori scala del collettivo Cracking Art che hanno abitato per circa due mesi il centro storico di Ascoli Piceno, così come si avvia al termine la raccolta fondi, sotto lo slogan L’Arte rigenera l’arte, mediante l’acquisto di piccole rane rosse che servirà per finanziare il restauro dell’affresco staccato di Cola D’Amatrice dal titolo “Il Redentore”, presente nella collezione della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno.
Promossa dal Comune di Ascoli Piceno, curata e organizzata dall’Associazione Verticale D’Arte con il patrocinio della Regione Marche e della Provincia di Ascoli Piceno e il sostegno del BIM Tronto, la mostra installativa Zona Rossa. Cracking Art ha coinvolto per due mesi tutto il centro storico del capoluogo ascolano, invaso pacificamente da animali di plastica di varia tipologia e dimensioni, targati Cracking Art, che hanno innescato, fin dal primo sguardo, un forte coinvolgimento con lo spettatore, sia esso adulto o bambino, entrando con quest’ultimo in totale empatia.
Le tantissime foto che hanno inondato i social media in questo periodo ne sono la testimonianza più efficace e creativa. Zona Rossa Cracking Art è diventato non solo il simbolo delle festività natalizie, ma grazie al colore scelto che ha caratterizzato tutta l’installazione ha voluto legare in modo forte il contrasto che il rosso ha assunto e continua ad assumere per tutto il territorio piceno e non solo dopo il sisma del 2016.
A conclusione della mostra i Musei Civici di Ascoli propongono una visita guidata itinerante accompagnati dal Prof. Stefano Papetti, partendo dall’uffico informazioni turistiche in Piazza Arringo. L’adesione all’evento è gratuita.
Prenotazione obbligatoria  0736/298213 – 333 3276129

A grande richiesta –  a partire dall’ 8 Marzo – per quattro venerdì consecutivi, riparte il corso di ceramica per bambini dai 5 ai 10 anni. Gli incontri avranno luogo presso il Museo dell’Arte Ceramica, sito in Piazza San Tommaso, sarà articolato in quattro lezioni seguite da una festa conclusiva con una piccola mostra degli oggetti realizzati.

Max 20 partecipanti. Costo del corso: € 50 cad. Iscrizione obbligatoria. Il corso è stato organizzato grazie a: Comune di Ascoli Piceno; Integra – Servizi per la Cultura e il Turismo; Consorzio Il Picchio; Ascoli Musei.

Per info e prenotazioni: 0736/298213 – 333 3276129  www.ascolimusei.it

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...