Ascoli, il sindaco rassicura i genitori: “Scuole sicure, portate i vostri figli in classe. Rete Enel da terzo mondo”

ASCOLI – In diretta Fb il sindaco Guido Castelli ha rassicurato sullo stato di salute della scuole cittadine dopo il nuovo sisma di mercoledì scorso. “Sono sicure e anche io come padre domani mattina accompagnerò mio figlio a scuola -dice il sindaco- Le analisi sulla vulnerabilità sismica saranno fatte e le somme necessarie saranno inserite nel prossimo bilancio. Serve un milione di euro e fino ad oggi non sono state fatte per i tagli che il Comune ha subito dallo Stato centrale. Sul maltempo abbiamo assistito a 5 giorni di mancanza di elettricità in molte case che ha determinato la giusta rabbia della gente. La rete dell’Enel è da terzo mondo se si assistono a black out del genere. I sindaci ci mettono sempre la faccia e devono anche gestire il panico della gente dopo quello che è stato detto ieri dalla Commissione Grandi Rischi a proposito del rischio Vajont e delle scosse di terremoto che possono arrivare. Poi queste dichiarazioni sono state parzialmente corrette oggi. Come ho fatto io invito i cittadini a inviare messaggi, lettere e mail al presidente Gentiloni, ai ministri Fedeli (scuole), al commissario Errani per evidenziare il disappunto”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento