Concorso di Poesia

Basket – Ecoelpidiense battuta da Rieti

Pedaso - Icubed, intervista al coach Camarri

Nulla da fare per la Ecoelpidiense che esce sconfitta 83-60 dal gelido Palasojourner ma che a dispetto del punteggio finale ha mostrato una buona pallacanestro giocando a tratti alla pari con la più quotata Rieti. L’inizio è incoraggiante, De Leo trova continuità dall’arco mentre i locali rispondono con le triple di Iannone. Alla prima sirena è 21-16 per i reatini con una Ecoelpidiense pronta a rispondere colpo su colpo. Il primo break lo firma Rieti nel secondo parziale, è Granato a scaldare la mano dall’arco dei 6.75 e per i padroni di casa è massimo vantaggio (40-28) all’intervallo lungo. Amaranto-celesti che sfruttano i tanti cm sotto le plance ed una reattività a rimbalzo che però non annichilisce una Ecoelpidiense combattiva. Dopo l’intervallo lungo Boffini infila subito la bomba del -9 (40-31) che però non fa altro che svegliare i padroni di casa. In un amen parziale di 10-0 ed Ecoelpidiense che piomba a -19 (50-31). Sembra la fine ma cosi non è. Fabi, Centanni e Boffini scuotono dal torpore i biancoazzurri che grazie alla bomba del play dorico chiudono il parziale sul -9 (58-49).
Rieti però è squadra troppo saggia per scomporsi e negli ultimi dieci minuti gestisce il vantaggio aumentandolo anche fino al 76-49 a poco più di 180 secondi dalla fine. La gara è in ghiaccio, i biancoazzurri chiudono sotto 83-60 dopo aver fatto il possibile di fronte ad un avversario che insegue ben altri obiettivi.
Nota di merito infine per i coraggiosi tifosi elpidiensi che hanno sfidato il clima glaciale del Palasojourner e che sono stati vicini alla squadra per tutti i quaranta minuti. Una vicinanza che non dovrà mancare anche domenica quando scenderà in riva all’Adriatico la capolista Palestrina, altra corazzata e seria pretendente al salto di categoria.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento