Bilancio positivo per la prima edizione de Il sabato del Vignaiolo promosso dal FIVI


ANCONA – La prima edizione della manifestazione “Il sabato del Vignaiolo” si è conclusa nelle Marche con quasi 200 visitatori, molti anche provenienti da fuori regione, che hanno trascorso la giornata quasi estiva di sabato in compagnia dei vignaioli marchigiani e delle loro migliori etichette. Un’esperienza autentica e informale che ha dato la possibilità di degustare oltre 100 vini differenti.

3 cantine (Tenuta San Marcello, Vigna degli Estensi e Cantina Mezzanotte) hanno ospitato altri 19 colleghi provenienti da tutte le Marche per raccontare al pubblico l’amore per la terra e il prezioso frutto del loro lavoro.

I vignaioli FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) si caratterizzano per essere piccoli produttori che seguono in prima persona tutto il processo dalla vigna all’imbottigliamento fino alla vendita della bottiglia.

A inizio giornata l’assessore regionale all’agricoltura Mirco Carloni, presente presso una delle cantine dell’evento, si è complimentato per la bella iniziativa perfettamente in linea con la legge di sviluppo dell’enoturismo, recentemente varata.

L’assessore ha sottolineato che grazie a questa legge, si valorizzerà ancora di più il turismo esperienziale e la diffusione della cultura del vino della nostra regione.

“L’interesse per questa prima edizione è stato altissimo – sottolinea Massimo Palmieri, delegato Regionale Fivi Marche – Questo ci incoraggia a proseguire su questa strada con l’obiettivo di far diventare il Sabato del Vignaiolo l’appuntamento di riferimento nel panorama enoico regionale.”

Hanno partecipato a questa prima edizione: Cantina Mezzanotte (Senigallia – AN), Montecappone –  Mirizzi (Jesi – AN), Coppacchioli (Cupi – MC), Collemara vini (Monte San Giusto – MC), Fontorfio (Cossignano – AP), Le Vigne di Clementina Fabi (Montedinove – AP), Villa Bucci (Ostra Vetere – AN), Tenuta San Marcello (San Marcello –AN), Malacari (Offagna – AN), Tomassetti (Senigallia – AN), Casaleta (Serra de’ Conti – An), Fattoria Nannì (Apiro – MC), Aurora (Offida – AP), Fiorano (Cossignano – AP), La Valle del Sole (Offida – AP), Il Conventino (Monteciccardo – PU), Socci (Castelplanio – AN), Vigna degli Estensi (Senigallia – AN), Cantina Castellani (Ancona), La Quercia Scarlatta (Monte San Giusto – MC), Terra Argillosa (Offida – AP), La Marca di San Michele (Cupramontana – AN)

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...