Concorso di Poesia

Bimbo con sindrome di Dravet a Corridonia, Marangoni annuncia una mozione per sbloccare la situazione

Bilancio regionale, Marangoni: "Basta spese inutili e contributi a pioggia"

Sulla vicenda del bambino di Corridonia malato di sindrome di Dravet interviene il consigliere regionale Enzo Marangoni di Forza Italia, da anni impegnato nella sua battaglia in Regione per appurare le cause di malattie infantili come il neuroblastoma e le leucemie in tenera età.

Una malattia quella di Dravet che, a causa di una mutazione di un gene nel cervello ne altera l’attività provocando forti crisi epilettiche che provocano blocchi respiratori, cardiaci e perdita di coscienza, tutti stress che portano a un ritardo nello sviluppo psico-fisico dei bambini e per la quale non esiste cura.

“La burocrazia regionale, amplificata dalla malagestione della riforma sanitaria voluta dal Pd, produce anche queste aberrazioni.” – sono le parole del consigliere forzista – “Un atto presentato in ottobre risulta ancora da vagliare presso gli uffici regionali competenti e l’assessorato di Mezzolani.”

Eppure la Regione Marche, secondo Marangoni, si è sempre spesa a parole per la tutela delle malattie rare, soprattutto infantili. Marangoni pertanto accoglie il disperato appello della mamma di Corridonia ed annuncia una mozione regionale che impegni immediatamente la Regione nello sbloccare questa grave situazione.

Marangoni chiede l’immediato inserimento della malattia nel Registro Regionale delle Malattie rare e un rapido sblocco delle autorizzazioni per le esenzioni medico-farmaceutiche necessarie ad una vita dignitosa anche della famiglia di questo bambino. Marangoni garantisce inoltre una continua vigilanza sulla vicenda affinché essa si sblocchi nel più breve tempo possibile.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento