Concorso di Poesia

Bimbo morto in Sicilia, si indaga per omicidio

Polizia e carabinieri continuano ad indagare sulla morte del bambino di otto anni il cui corpo è stato trovato due giorni fa a Santa Croce di Camerina dopo non essere entrato a scuola. Al momento non viene esclusa nessuna pista, neppure quella dell’orco, ma al momento, confermano fonti operative, non ci sono riscontri ufficiali su quest’ultima tesi, né su quella che il ragazzo sia deceduto in un altro posto e poi trasferito nel canalone del Mulino Vecchio. La strada privilegiata è comunque quella dell’omicidio volontario. La Procura di Ragusa sottolinea però che “il fascicolo è aperto a scopo cautelare e senza indagati”, ma segna la via seguita nelle indagini.
A sciogliere gli ultimi dubbi sarà l’autopsia, eseguita dal Giuseppe Iuvara. Il dato finale non è arrivato perché il medico legale non ha ancora concluso l’esame, cominciato ieri. Una inchiesta senza indagati, ripete la procura, anche se in la polizia ha sequestrato l’auto di Orazio Fidone, il cacciatore che ieri ha trovato il corpo. La famiglia non parla. Chiusa nel suo dolore. La madre ha trascorso la notte dopo il ritrovamento nell’obitorio dell’ospedale di Ragusa piangendo e urlando. In lacrime è arrivata e andata via, sorretta da suo marito, dal luogo dove su figlio è stato trovato morto. (ANSA)

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento