Borse di Studio Omnibus per Arquata, la consegna avverrà il 28 giugno

SAN BENEDETTO – La Campagna Insieme per Arquata della Omnibus Omnes, che ha già assegnato finora oltre 80 borse di studio agli studenti della cittadina colpita dal terremoto, vedrà la consegna delle quattro Borse di Studio da 2000 euro l’una dell’ultimo bando della associazione il 28 giugno, in occasione della V° celebrazione delle Giornate Onu degli Oceani e dei Lavoratori Marittimi che si terrà alla Sala Consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto alla presenza del Responsabile Onu Italia Unric dott. Fabio Graziosi.

Per l’occasione, sarà presente anche l’assessore Luca Gandini del Comune di Muggia in provincia di Trieste, che ha donato l’importo per una delle borse di studio in palio.

“Abbiamo individuato tra i partecipanti al bando coloro che, a livello documentale, erano i più meritevoli di ricevere questo bel premio – afferma la Presidente Omnibus Raffaella Milandri– come già detto, la attenzione sulle problematiche del terremoto è andata scemando nel tempo e non sappiamo se saremo in grado di erogare altre borse di studio dopo queste, sulla base di  nuove donazioni. Molti, che non vivono la realtà di Arquata, ritengono che i problemi del dopo terremoto siano finiti: per loro è come se le macerie non ci fossero più, è come se la ricostruzione sia terminata. Ma noi sappiamo bene che non è così. Pur se la tempra degli arquatani è forte e fiera, le problematiche permangono, e la vita e la economia del paese languono”.

Un ringraziamento particolare va al Comune di Muggia, che ha saputo cogliere nelle borse di studio Omnibus una occasione di conforto per le famiglie di Arquata. “Abbiamo erogato tutti i fondi raccolti in tempi veloci, all’insegna della trasparenza”, dice il consigliere Omnibus Giampietro De Angelis.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...