Buoni risultati per i velisti della Lega Navale Italiana di San Benedetto ai campionati giovanili nazionali

SAN BENEDETTO – La trasferta più importante e impegnativa dell’anno porta con sé conferme e soddisfazioni per i giovani velisti della Lega Navale Italiana di San Benedetto, reduci dai campionati italiani giovanili assoluti andati in scena nelle acque di Salerno da domenica 28 a martedì 30 agosto.

Una tre giorni all’insegna di un vento medio-forte che tuttavia non ha impedito ai ragazzi di coach Romolo Emiliani, abituati al vento leggero dell’Adriatico, di confermarsi ancora una volta tra i migliori talenti del panorama velistico nazionale della classe O’pen Skiff.

Nell’Under 17 a brillare è come al solito la stella di Rebecca Orsetti, punta di diamante della spedizione sambenedettese, che ha chiuso i suoi campionati come prima donna della categoria e al 5° posto assoluto, con il titolo italiano non assegnato per via del mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti iscritti a una di categoria di passaggio tra le giovanili e la vela dei grandi. Sempre nell’Under 17, Sofia Serafina Cerri si è piazzata invece in tredicesima posizione.

Il bilancio resta più che positivo anche per i ragazzi dell’Under 15. La sfortunata penalità per partenza anticipata in cui è incorso Federico Emiliani durante la seconda giornata ha sicuramente penalizzato il suo percorso, che si è comunque concluso con un soddisfacente dodicesimo posto, qualche posizione più avanti rispetto al collega Paolo Nepi, arrivato in ventisettesima posizione.

Chiudono il cerchio le giovanissime veliste impegnate tra i Cadetti: Olivia Bianchi conquista la diciannovesima posizione, mentre Celeste Bartolomei chiude a pochissima distanza, al 22° posto.

«Sono soddisfatto per le prove offerte dai ragazzi in una competizione di così alto livello – commenta coach Emiliani – in particolare, sono felice del fatto che i ragazzi abbiano dimostrato di poter gestire al meglio anche un vento più sostenuto di quello con cui ci alleniamo a San Benedetto.

In occasione dell’evento di punta della stagione, Rebecca e Sofia hanno chiuso al meglio il loro percorso in questa classe, così come le nostre giovanissime hanno ben figurato nella loro categoria. Anche per l’Under 15 posso ritenermi piuttosto soddisfatto, anche se c’è stato un momento in cui ho pensato di ottenere risultati ancora migliori».

Le occasioni per rifarsi, però, di certo non mancano, a cominciare dall’imminente tappa conclusiva del circuito interzonale in programma a Rimini.

 

 

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...