Cadavere in acqua a Giulianova: il medico legale prende tempo ma l’uomo è morto per annegamento

GIULIANOVA – Il medico legale dott. Piero Alessandrini si è preso dei giorni per ispezionare meglio il cadavere rinvenuto ieri al porto di Giulianova. Il cadavere, troppo saponificato, presentava dei tagli dovuti all’impatto con gli scogli. Ma non ci sarebbero eventi traumatici alla base del decesso. E quindi la morte potrebbe essere arrivata per annegamento.

Solo che l’avanzato stato di decomposizione ha reso, impossibile, nell’immediatezza stabilire, con certezza, le cause della morte.  Il corpo, presumibilmente appartiene a Tomas Cerveny, il turista della Repubblica Ceca scomparso da Martinsicuro con la fidanzata Marketa Adamcova.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...