Calcio Lega Pro / La Samb a Lumezzane per sfatare il tabù trasferta. Palladini: “Non ammetto cali di tensione in campo”


SAN BENEDETTO – “E’ ora di tornare a fare punti in trasferta”. Questo l’ imprimatur di Ottavio Palladini alla sua Samb. Nelle due ultime partite disputate lontano dal Riviera la formazione rossoblù ha collezionato altrettante sconfitte subendo ben 6 reti (quattro a Bassano e due a Reggio Emilia). Il successo in trasferta, poi, manca dalla gara di Forlì. Insomma Sabatino e compagni sono chiamati ad invertire il trend negativo.

Ma contro il Lumezzane non sarà, poi così facile. Nei tre precedenti finora disputati il bilancio è sostanzialmente di parità. Un successo per la Samb (1-0 il punteggio con rete di Emilio Benito Docente nella stagione 2005-2006) una sconfitta nei play out di quel campionato per 3-1 (doppietta di Kalambay, rigore di Masolini e gol di Macaluso per la Samb) e il 2-2 nel torneo 2008-2009 sancito dalle reti di Pietribiasi e Visone per i rossoblù, mentre per i lombardi andarono a segno Pintori dal dischetto e Maniero.

“Il Lumezzane –dice Ottavio Palladini- è una squadra giovane che in casa ha sempre messo tutti in difficoltà. Fa dell’ intensità e della qualità di gioco le sue ami migliori. Ci attenderà, poi, anche una partita fisica perché le previsioni del tempo danno pioggia costante sin da oggi. E quindi troveremo un terreno di gioco estremamente pesante. Il nostro obiettivo è quello di non subire reti e di tornare con un risultato positivo a San Benedetto”.

Palladini diffida della posizione di classifica del Lumezzane. “Con i ragazzi abbiamo parlato molto di questa partita. Non sono ammessi cali di tensione. Sappiamo bene che tutte le partite sono difficili e quindi non bisognerà sbagliare il modo di proporsi i campo. Mentalmente stiamo bene ed anche atleticamente siamo in palla. Componenti che ci debbono dare la forza e la convinzione che possiamo fare bene con tutti”.

Per quanto riguarda la formazione ancora out Ferrario, mentre Berardocco, completamente recuperato sarà a disposizione di Palladini. La sensazione è che l’ undici anti Lumezzane verrà deciso anche in base al terreno di gioco che si troverà in Lombardia. In caso di campo pesante sicura riconferma per Aridità con Di Filippo, ori e Radi, mentre a sinistra Di Pasquale potrebbe essere preferito a N’ Tow. A centrocampo conferma per Damonte con Lulli e Sabatino, mentre il tridente offensivo sarà composto da Mancuso, Tortolano sugli esterni e con Sorrentino in mezzo.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento